Vai al contenuto

5 oggetti in cucina riciclando i tappi di sughero: davvero una sorpresa!

Aprite spesso bottiglie che hanno il tappo di sughero? Spesso, i vini, ma non solo, hanno un tappo di sughero. Cosa fate con il tappo? Lo buttate via? Non dovreste. Perché? Perché è un prodotto che si può riciclare facilmente in molti settori, come il green building, le costruzioni ecologiche di cui tanto abbiamo sentito parlare negli ultimi tempi. Ma non solo, perché le sue molteplici proprietà lo rendono un materiale resistente, leggero e facile da modellare. Vediamo come si può utilizzare e riciclare il sughero

Il sughero, un materiale naturale che non conosce lo spreco

Il sughero è un materiale naturale che si ottiene dalla corteccia della quercia da sughero, una pianta sempreverde originaria dell’Europa sud-occidentale e dell’Africa nord-occidentale. Ha molte proprietà e usi, tra cui citiamo i più comuni:

  1. Isolamento termico e acustico: il sughero è composto da milioni di cellule piene d’aria, che lo rendono un ottimo isolante termico e acustico. Può essere usato per rivestire pareti, pavimenti, soffitti e tetti, proteggendo le abitazioni dal freddo, dal caldo e dai rumori;
  2. Leggerezza e resistenza: il sughero ha una densità molto bassa, circa 0,25 g/cm3, che lo rende leggero e facile da lavorare. Allo stesso tempo, è resistente alla compressione, all’abrasione, all’umidità e agli agenti chimici;
  3. Elasticità e impermeabilità: qusto materiale ha la capacità di ritornare alla sua forma originale dopo essere stato sottoposto a deformazioni. Questa proprietà gli permette di adattarsi alle superfici irregolari e di sigillare le bottiglie di vino. Inoltre, è impermeabile ai liquidi e ai gas, grazie alla presenza di suberina e cere nella sua parete cellulare.
  4. Sostenibilità e biodegradabilità: è un materiale rinnovabile ed ecologico, in quanto proviene da una fonte naturale che non richiede l’abbattimento degli alberi. L’estrazione del sughero avviene ogni 9-12 anni, senza danneggiare la pianta, che può vivere fino a 300 anni. Inoltre, è anche biodegradabile e riciclabile, in quanto può essere trasformato in nuovi prodotti o usato come fertilizzante.

I tappi di sughero, riciclabili al 100%

Proprio per le caratteristiche e proprietà dei tappi di sughero, alcuni operatori , come la Cooperativa Sociale Artimestieri, li raccolgono per il riuso come isolamento termico con sughero in bioedilizia. Il sughero granulare è utilizzato anche per pannelli fonoassorbenti, green building, abbigliamento sostenibile e bioarredamento. Di fatto, i tappi di sughero possono essere riciclati e riutilizzati per ottenere un materiale naturale al 100% con caratteristiche diverse, come la resistenza all’acqua, l’inerzia termica, la morbidezza, la resistenza e la leggerezza. Grazie alle loro numerose caratteristiche, i tappi di sughero sono adatti a una serie di progetti e prodotti creativi.

Prima di continuare, ti ricordo che è disponibile, per ricevere le notifiche delle nostre ricette, il canale Telegram, cliccando qui oppure il canale Whatsapp, cliccando qui. Unisciti anche tu per non perdere le ultime novità. IL TUO NUMERO DI TELEFONO NON LO VEDRÀ NESSUNO¡

5 oggetti originali e funzionali per la cucina

Continua dopo gli annunci...

Il riciclo dei tappi di sughero è un’ottima pratica per dare nuova vita a un materiale naturale, ecologico e versatile. Possono essere utilizzati per creare oggetti originali e funzionali, sia per la casa che per il giardino. Oggi abbiamo scelto di parlarvi di 5 oggetti che si possono usare in cucina riciclando i tappi di sughero. Forse non lo sapete, ma poiché il sughero è un materiale che trattiene perfettamente l’umidità, potete tagliare un tappo e metterlo nel frigorifero nel cassetto della frutta e della verdura. Vedrete come funziona!

Vassoi, pratici e decorativi

I vassoi con i tappi di sughero sono molto facili da realizzare. Basta tagliare adattare i tappi alle dimensioni di un vassoio vecchio e scolorito e incollarli sulla base e sui lati. Se servite bevande calde su un vassoio coperto con sughero, eviterete che il calore rovini il tavolo.

vassoio di sughero
vassoio di sughero

Sottopentola, un perfetto centrotavola

Potete puoi realizzare un coprivaso con i tappi di sughero, incollandoli tra loro in modo da creare un puzzle. Utilizzate tappi con diverse scritte e sarà davvero decorativo. Usate il coprivaso come centrotavola o come sottopentola.

sottopentola
sottopentola

Portavino e portacalici originali

Portavino e portacalici: potete creare un portavino con i tappi di sughero, realizzando prima due basi rotonde come per fare il sottopentole. In una delle due basi lascia il centro libero (per il collo della bottiglia) e sui lati crea 4 spazi liberi (una distanza da 0,4 cm) quando incolli i tappi. Serviranno per inserire i calici. Incolla 4 tappi in verticale e ripeti questo esercizio 4 volte. Avrai generato il supporto del portavino. Finisci decorando come desideri. Avrai creato un pratico portabottiglie da regalare o usare quando ricevi gli amici.

portavino
portavino

Portacandele, pratico e semplice

Potete incollare i tappi di sughero su una bases di sughero rotonda, tenendoteli legati con uno spago. Inserite all’interno una candela. Potete decorare il portacandele con dei fiocchi o dei fiori secchi

portacandele
portacandele

Presine, contro le scottature

Le presine in sughero sono molto utili perché proteggeranno le vostre mani dal calore delle pentole. Potete crearle tagliando i tappi di sughero a fette e incollandoli su una base in stoffa o in feltro.

presine
presine

Queste sono solo alcune delle possibili idee per riciclare i tappi di sughero in cucina. Ce ne sono tantissime anche per la casa. Non sprecate i tappi e usateli in maniera creativa o regalateli!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *