Vai al contenuto

Abiti da non indossare a un matrimonio: il dress code per essere sempre impeccabili

matrimonio

L’estate è indubbiamente la stagione dei matrimoni, ma ci pone sempre davanti a dei dilemmi.

Se già normalmente aleggiano su noi dubbi insormontabili su cosa-indossare-a-un-matrimonio, in estate la situazione peggiora: sono troppo scollata per entrare in chiesa? Non sentirò freddo arrivati a tarda sera se il matrimonio è all’aperto? E se invece ho caldo e inizio a sudare?

Come vestirsi ad un mattimonio?

ALT! Niente panico. Ci pensiamo noi a darvi delle dritte per tutte le stagioni!

Abiti scollati

Se trovate che il vostro vestito sia un po’ troppo audace, utilizzate una stola o un bolerino per coprire la scollatura. Che si tratti di un abito aperto sul seno o scollato su schiena e spalle poco importa: la stola risolverà i vostri problemi, compresi quelli inerenti al freschettino frizzante di certe serate estive.

Quindi sì: l’abito scollato può essere indossato, a patto che per entrare in Chiesa o in comune durante la celebrazione abbiate con voi qualcosa per coprirvi.

Usciti dal comune o dalla chiesa potete tranquillamente togliere la stola.

Ovviamente si deve sempre trattare di una scollatura audace sì ma non eccessivamente. Dai matrimoni sono bandite le scollature vertignose, così come abiti troppo corti o fasciati.

Abiti troppo appariscenti

Scollature audaci sì, ma non troppo, dicevamo. Così come troppi lustrini, strascichi ed abiti eccessivi.

Noi siete voi le protagoniste della giornata, e usare un abito eccessivamente appariscente è una sortita di cattivo gusto.

Siate di classe ma con moderazione.

Abiti che non rispettano il dress code

Questa è facile facile: se al matrimonio c’è un dress code, rispettatelo. In pratica ci hanno già pensato gli sposi a dirvi come vi dovete vestire, cosa volete di più?

Accade ormai abbastanza di frequente (soprattutto per damigelle e testimoni) che gli sposi comunichino loro che tipo di modello di abito e che colori preferirebbero sui loro “invitati speciali”.

Se siete una delle damigelle e la sposa vorrebbe dei vestiti sui toni dell’azzurro, presentarvi vestite di borgogna solo perché preferite quell’abito sarebbe un grave errore, ad esempio. Non fatelo.

Ma dress code non è quello stabilito solo dagli sposi, ma anche dalle convenzioni sociali.

Tenete sempre conto del posto in cui si tiene il matrimonio e poi la celebrazione: solo così potrete azzeccare l’outift.

E se proprio vi siete intestardite a voler andare a un matrimonio in spiaggia con tacchi vertiginosi. preparatevi a cadere rovinosamente sulla sabbia a ogni piè sospinto, allora.

Abiti bianchi

Indossare abiti bianchi è sconsigliato dal galateo. A meno che non siano stati gli stessi sposi a richiederlo (vedi sopra) dovreste evitare.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *