Vai al contenuto

Acqua frizzante: la migliore secondo Altroconsumo (scopri la classifica completa)

lemonade 7014122 1280

Per chi fa fatica a bere acqua e sente poco lo stimo della sete, l’acqua frizzante rappresenta un ottimo diversivo per bere un quantitativo d’acqua maggiore. Con due fette di limone dentro, poi, diventa una bibita stuzzicante a calorie zero, cosa ottima per evitare invece di bere bevande gassate e zuccherate.

Solitamente, l’acqua frizzante la acquistiamo al supermercato (salvo essere in possesso di un gasatore) e quindi sarebbe cosa buona e giusta orientarci verso acque di qualità, con i giusti contenuti di sali minerali.

Ecco quali sono, secondo Altroconsumo, le acque in bottiglia migliori presenti nei nostri supermercati.

La lista stilata da Altroconsumo è la seguente (a ogni acqua è stato assegnato un punteggio)

Quelle di qualità eccellente sono:

  • ORGESANA LEGGERMENTE FRIZZANTE (72 punti)
  • RECOARO FRIZZANTE  (70)

Quelle di qualità buona sono state valutate invece:

  • SAN BENEDETTO LEGGERMENTE FRIZZANTE (69)
  • ROCCHETTA BRIO BLU LEGGERMENTE FRIZZANTE (69)
  • BLUES (EUROSPIN) FRIZZANTE  (69)
  • GOCCIA DI CARNIA LEGGERMENTE FRIZZANTE (69)
  • BIANCANEVE VIVILAND (MD) FRIZZANTE  (68)
  • FONTE GUIZZA FRIZZANTE (68) (miglior acquisto)
  • GRAN GUIZZA LEGGERMENTE FRIZZANTE (67) (miglior acquisto)
  • S. BERNARDO FRIZZANTE  (67)
  • MISIA (SELEX) FRIZZANTE  (67)
  • SAN BENEDETTO FRIZZANTE (67)
  • FRASASSI LEGGERMENTE FRIZZANTE (66)
  • ROCCHETTA ROSSA PIÙ FRIZZANTE  (65)
  • LAURETANA FRIZZANTE  (64)
  • NESTLÉ VERA FRIZZANTE (64)
  • SAGUARO (LIDL) FRIZZANTE  (61)
  • EVA FRIZZANTE  (61)
  • VALMORA FRIZZANTE (61)

Tra quelle di qualità media, invece, Altroconsumo ha inserito:

  • MARTINA FRIZZANTE (59)
  • BLUES (EUROSPIN) FRIZZANTE (54)
  • SANT’ANNA FRIZZANTE (53)
  • LEVISSIMA FRIZZANTE (51)
  • SAN PELLEGRINO FRIZZANTE (50)

I parametri per l’assegnazione dei voti

  • Contenuto: Altroconsumo ha individuato la presenza di sali minerali, non (come calcio, sodio, magnesio) oltre che di agenti contaminanti (alluminio, arsenico, manganese etc..)
  • Bottiglia e packaging: è stata poi verificata la qualità dei contenitori, i materiali, e la facilità di apertura. Oltre alla praticità di impugnatura della bottiglia e l’impatto ambientale.
  • Etichetta: Infine, è anche stata valutata la completezza delle informazioni scritte sull’etichetta, ivi comprese le informazioni facoltative oltre a quelle obbligatorie.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *