Vai al contenuto

Addio alle formiche ovunque con questi 10 trucchi della nonna facilissimi ed ecologici

Abitate in piano terra, avete un giardino o un terrazzo? Bellissimo cenare a lume di candela, coltivare i pomodori e le piante aromatiche, ma… indubbiamente incombe il pericolo chiamato FORMICHE!! Soprattutto in estate. Ve ne abbiamo già parlato a incasafuori. Insieme alle zanzare, sono i veri nemici da guerra, da combattere con le unghie e con i denti, e non solo. Tuttavia, la bataglia potrebbe essere “eco”, se tentate la strada dei rimedi della nonna.

I rimedi ecologici per allontanare le formiche

Continua dopo gli annunci...

Anche se le formiche sono degli insetti molto fastidiosi, esistono diversi rimedi naturali ed ecologici per allontanarle senza usare insetticidi chimici. Inoltre, alcuni accorgimenti vi aiuteranno a salutare questi nemici dispettosi. Vediamo come:

  1. La prima regola è fare attenzione a residui di cibo, briciole varie e zucchero; le formiche sono attirate da questi residui che a noi possono sembrare insignificanti; pulite tutti gli spazi bene prima di ritirarvi;
  2. Dopo avere individuato i punti di accesso, potete spolverare il pavimento con talco, argilla o bicarbonato per interrompere il loro passaggio, perché sulle superfici polverose le formiche non passano;
  3. Il bicarbonato di sodio in specifico uccide le formiche se ingerito. Potete spargere del bicarbonato lungo il loro percorso o vicino al loro nido, oppure potete mescolarlo con dello zucchero o del miele per attirarle e farle mangiare;
  4. L’aceto ha un odore molto forte che le formiche non sopportano. Potete spruzzare dell’aceto bianco o di mele sulle superfici dove le formiche passano o si fermano, come i davanzali, i pavimenti, i mobili, ecc. Potete anche usare l’aceto per pulire la casa e creare un ambiente sfavorevole alle formiche;
  5. La cannella e il limone sono due spezie aromatiche che hanno un profumo gradevole per noi, ma sgradevole per le formiche. Potete immergere dei bastoncini di cannella nel succo di limone e poi creare una linea di confine davanti al punto di accesso delle formiche in casa. Oppure potete usare degli oli essenziali di cannella e limone e spruzzarli dove serve;
  6. La menta è una pianta erbacea che ha un aroma intenso e fresco, che le formiche detestano. Potete coltivare della menta in vaso o in giardino e posizionarla vicino alle zone a rischio. Potete anche usare delle foglie di menta essiccate o dell’olio essenziale di menta e spargerli dove le formiche si annidano;
  7. L’alloro è una pianta sempreverde che ha delle foglie profumate e aromatiche, che le formiche non apprezzano. Potete usare delle foglie di alloro fresche o secche e spezzettarle in una tazzina o in un piattino. Posizionatele in prossimità delle aree di provenienza delle formiche, come le fessure, le crepe, i buchi, ecc;
  8. Il sale è un condimento molto usato in cucina, ma anche un ottimo repellente per le formiche. Sostanzialmente, crea un ambiente ostile per le formiche, che non riescono a camminare su di esso. Potete creare delle barriere di sale lungo il percorso delle formiche o intorno alle piante che volete proteggere;
  9. Le spezie hanno un effetto repellente sulle formiche; non tutte, ma una grande parte. Ad esempio, il pepe, il chiodo di garofano, la noce moscata, il curry, il cumino, ecc. Potete usare queste spezie in polvere o in grani e spargerle dove le formiche si radunano o entrano in casa. Potete anche creare delle miscele personalizzate in funzione dei vostri gusti;
  10. Il borotalco è una polvere fine e profumata che si usa per la cura della pelle e dei capelli. Contiene del boro, una sostanza irritante per le formiche, che le fa morire se ingerita. Potee cospargere del borotalco sulle superfici infestate dalle formiche o vicino al loro nido. Potete anche mescolarlo con dello zucchero o del miele per attirarle e avvelenarle.

 Se volete risolvere il problema profumando l’ambiente, sono perfetti gli oli essenziali: qualche goccia di olio di neem o di tea tree oil, negli angoli e sempre vicino ai passaggi (senza coprire le sostanze in polvere usate) terrà lontano le vostre nemiche. Le fragranzesi possono aggiungere all’acqua usata per lavare i pavimenti. Se vi piace l’odere degli agrumi, per la pulizia dei pavimenti può anche essere usata una miscela di acqua, aceto e olio essenziale di limone: sgrassa, lucida e allontana gli insetti.

Prima di continuare, ti ricordo che è disponibile, per ricevere le notifiche delle nostre ricette, il canale Telegram, cliccando qui oppure il canale Whatsapp, cliccando qui. Unisciti anche tu per non perdere le ultime novità. IL TUO NUMERO DI TELEFONO NON LO VEDRÀ NESSUNO¡

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *