Vai al contenuto

Ansia e insonnia? Le tisane per tornare a dormire

tisane rilassanti prima di dormire

La pandemia ha acuito i disturbi d’ansia di tutti noi. Persino le persone “dai nervi saldi” adesso sembrano spesso vacillare, e tutti corrono ai ripari spesso con metodi naturali per calmare quella sensazione di petto pesante e morsa allo stomaco tipica dell’ansia.

Avete fatto caso al fatto che ultimamente anche le pubblicità di tisane sono in grande aumento? Questo perchè stanno diventando un bene molto richiesto.

Le tisane possono infatti combattere lo stress in modo naturale, senza effetti collaterali.

Ma quali scegliere?

Le tisane contro ansia ed insonnia

Ecco a voi una lista delle tisane più indicate per i disturbi d’ansia e del sonno.

  • Camomilla. È la più famosa e usata, perfetta per rilassarsi e calmare lo stato di tensione che ci impedisce di riposare. Con i suoi flavonoli, infatti, ha rinomate proprietà sedative. Inoltre, sapevi che camomilla può essere usata anche per dolori mestruali, disturbi digestivi o gastrici? Perfetta per chi soffre di acidità o ha forti dolori mestruali.
  • Fiori d’arancio, passiflora e fiori di tiglio. Anche questo mix di erbe e fiori è perfetto per chi non riesce a prendere sonno e a riposare bene. Alleviano l’ansia, distende i muscoli, e ha un effetto sedativo.
  • Melissa. La melissa è spasmolitica e combinata con la lavanda migliora il tono dell’umore e combatte lo stress.

Se però il tuo problema principale è l’insonnia, consigliamo di assumere queste tisane poco prima di andare a dormire accompagnandole con 5 o 6 gocce di melatonina.

La melatonina infatti, è un ormone presente nel nostro corpo, ma è possibile assumerla sotto forma di integratore per aiutarci a prendere sonno. Se soffri di forme di insonnia severe, parlane al tuo medico e insieme stabilite se sia il caso di utiizzare la melatonina.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *