Vai al contenuto

Bonus senza ISEE: ecco quali sono per il 2022

Alcuni dei bonus che è possibile richiedere nel 2022 non richiedono la dichiarazione ISEE. Quali sono?

Vediamolo insieme.

Bonus senza ISEE:

Prima di continuare, ti ricordo che è disponibile, per ricevere le notifiche delle nostre ricette, il canale Telegram, cliccando qui oppure il canale Whatsapp, cliccando qui. Unisciti anche tu per non perdere le ultime novità. IL TUO NUMERO DI TELEFONO NON LO VEDRÀ NESSUNO¡

  • Assegno unico
  • Sismabonus
  • Ecobonus
  • Bonus facciate
  • Superbonus 110% e bonus ristrutturazione
  • Bonus verde
  • Bonus mobili
  • Bonus tv
  • Bonus acqua
  • Ecobonus
  • Bonus cultura e carta docente.

Vediamo insieme nel dettaglio le diverse misure

Bonus 2022 senza ISEE: quali sono

Continua dopo gli annunci...

Scopriamo ora in cosa consistono tutte le misure che abbiamo appena visto, menzionate più nel dettaglio.

L’assegno unico é un contributo economico erogato a sostegno delle famiglie con figli a carico rientra tra quelle agevolazioni che possono essere richieste senza dichiarare l’ISEE, tuttavia senza dichiarazione ISEE si avrà accesso all’importo minimo previsto per i redditi superiori ai 40.000 €, ovvero un bonus pari a 50 euro.

Il bonus nido, invece, consiste nel rimborso per le spese sostenute per le rette mensili e l’iscrizione al nido.

Anche qui è possibile fare domanda senza ISEE ma si avrà accesso all’importo minimo di 136 euro al mese circa, ovvero circa 1500 euro annui,

Il bonus verde, valido fino al 2024, riguarda una aliquota del 36% applicata su quelle spese sostenute per interventi di rinnovo di aree verdi come giardini e balconi. Valido su una spesa massima di 5mila euro.

Il bonus tv consiste invece nello del 20% sul prezzo d’acquisto di un televisore nuovo;

Il bonus acqua  prevede un credito d’imposta del 50% sulle spese per l’acquisto e l’installazione di sistemi di raffreddamento, rimineralizzazione, e addizione di anidride carbonica all’acqua.

Infine, anche per tutti quei bonus per ristrutturare casa (sismabonus, ecobonus, bonus facciate, Superbonus 110% e bonus ristrutturazione) si potrà fare richiesta senza certificazione ISEE, ma devono essere rispettati alcuni requisiti.

Tutti i rimanenti bonus, come ad esempio ecobonus moto e scooter, del bonus cultura e della carta docente  saranno fruibili anch’essi senza presentare la dichiarazione ISEE.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *