Vai al contenuto

Capelli: ogni quanto andrebbero lavati per averli sani e forti?

capelli

Il dilemma è sempre uno quando si parla di capelli: ogni quanto andrebbero lavati? Ogni giorno? Due volte a settimana? Un giorno sì ed un no?

Diciamo che non esiste una risposta univoca ed oggettiva per tutti.

Shampoo, ogni quanto farlo? La risposta varia da persona a persona

Capelli lisci, capelli mossi, capelli trattati e decolorati, capelli ricci. E poi grassi, misti, secchi, normali. Sottili, spessi, resistenti o che si spezzano.

Insomma, ognuno di noi ha un capello diverso, e diversamente deve perciò trattarlo.

Diciamo che in linea di massima, sarebbe buona regola non lavare i capelli tutti i giorni, ma al massimo alternare.

Ovviamente dipende anche dal tipo di lavoro che fate. Se svolgete un lavoro che vi tiene a lungo a contatto con fumi di cucina o di altro genere, sarete costretti a lavarli ogni giorno.

Ma se vivete in un ambiente sano e pulito, privo di smog e avete un capello tendenzialmente molto secco, anche una o al massimo due volte a settimana possono bastare.

Se avete invece dei capelli normali, potete decidere di lavarli a giorni alteni.

Infine, se avete un capello grasso, è buona abitudine lavarli ogni giorno.

Leggi anche: Toner per i capelli: come ravvivare il colore in casa, togliendo il “giallo”

Lo shampoo adatto

Inoltre, dovete usare anche lo shampoo giusto e specifico. E’ bene dunque non acquistare shampoo a caso ma usare sempre quelli adatti al vostro tipo di capello.

Se avete un capelli liscio, non acquistate mai uno shampoo per capelli ricci e viceversa.

Così come se avete un capello grasso, non dovreste mai acqusitare uno shampoo per capelli secchi, perché solitamente contengono sostanze idratanti che tenderebbero a rendere il capello ancora più grasso.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *