Vai al contenuto

Centella asiatica: che cos’è e benefici!

centella asiatica

In pochi conoscono la centella asiatica, eppure ha grandi benefici per l’organismo. La si può trovare negli integratori, nei cosmetici, ma alcuni la consumano anche sotto forma di decotto. Di cosa si tratta?

Cos’è la centella asiatica

La Centella asiatica è una pianta erbacea che appartiene alla famiglia delle Apiaceae ed è anche nota come Gotu Kola o anche Hydrocotyle asiatica, proviene precisamente, come si può evincere dal nome, dall’Asia, nelle regioni tropicali del continente. Questa pianta è ben nota alle popolazioni del luogo, in quanto viene utilizzata da secoli nella loro medicina tradizionale, infatti offre numerosi benefici perla salute. Scopriamo insieme quali sono i benefici che apporta la Centella asiatica.

Le proprietà benefiche della Centella asiatica

Iniziamo con l’indicare come primo beneficio, e probabilmente uno dei principali, della Centella asiatica, ovvero il sostentamento della salute della pelle. La pianta ha proprietà antiossidanti antiinfiammatorie, ciò significa che è in grado di contrastare l’azione dei radicali liberi e, di conseguenza, ritardare l’invecchiamento cellulare e la comparsa di rughe. Inoltre si può migliorare la situazione della pelle lesionata o danneggiata, si riduce l’acne e tutta la pelle risulterà più liscia e luminosa.

La Centella asiatica incrementa la produzione di collagene e ciò comporta una maggiore elasticità dei vasi sanguigni e di conseguenza anche la circolazione. Questo si rende importante ai fini della salute, soprattutto per coloro che hanno problemi di circolazione come vene varicose, edema e gambe pesanti. La pianta in questione ha anche proprietà adattogene e viene considerata un tonico per il sistema nervoso, inoltre riduce lo stress, l’ansia e il malumore. Ci sono anche degli studi che indicano che la Centella asiatica possa essere d’aiuto per la depressione e per migliorare le funzioni cognitive.

La Centella asiatica contiene ingredienti con proprietà antinfiammatorie, come triterpenoidi e asiaticoside. Questi riducono l’infiammazione nel corpo e contribuiscono a diminuire il dolore, inoltre migliora la risposta del sistema immunitario e riduce le infiammazioni croniche. Una delle proprietà tradizionalmente riconosciute della Centella asiatica è la sua capacità di accelerare il processo di cicatrizzazione delle ferite. La pianta può stimolare la produzione di collagene e la crescita delle cellule nella zona ferita, favorendo una guarigione più rapida e riducendo il rischio di cicatrici permanenti.

La Centella asiatica è ottima anche per migliorare la salute cardiaca e dei vasi sanguigni, di conseguenza viene ridotto il rischio di incorrere in malattie cardiovascolari come l’ipertensione o l’aterosclerosi. Grazie alla presenza di antiossidanti che combattono l’azione dei radicali liberi, la Centella asiatica può avere un effetto anti-aging in quanto riduce le rughe leggere e dona alla pelle una nuova lucentezza. Non a caso, questa pianta, viene utilizzata come ingrediente in moltissimi prodotti cosmetici e di bellezza. Provare per credere!

In ultimo , ma non per ultimo, la Centella asiatica, secondo recenti studi, potrebbe avere effetti benevoli anche per la salute dei capelli. Infatti potrebbe incrementare la crescita e migliorare la salute del cuoio capelluto. Purtroppo non ci sono ancora certezza su questi effetti, tuttavia non ci sono neanche smentite quindi potrebbe essere una buona idea iniziare già da ora ad assumere queste sostanze prima che diventino troppo richieste.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *