Vai al contenuto

I colori di smalto ideali se si è invitate a un matrimonio

smalto matrimonio

Siete invitate a un matrimonio e siete indecise sul colore da scegliere per il look della vostra manicure? Non preoccupatevi!

In realtà non esistono regole ben precise, se non quella generale di scegliere un look sobrio e che comunque si addica all’occasione.

Dal bianco alla french

Un superclassico sono le unghie nelle tonalità del total white, o del nude. Sempre on point anche una semplice french.

Sì anche le tonalità di rosa naturale.

Potete anche optare per un ombrè, che sia sfumato nelle tonalità che vanno dal nude al bianco.

Da leggere: Abiti da non indossare a un matrimonio: il dress code per essere sempre impeccabili

In grande dilemma: rosa si o rosa no?

Diciamo che il rosa, per quanto riguarda una cerimonia, sarebbe preferibile nelle tinte più tenui. Quindi quelle che virano dal rosa naturale al rosa pastello o rosa antico.

Da evitare invece rosa baby, rosa confetto, rosa shocking, bouganville e tutte le tonalità di rosa più accese.

A un matrimonio sarebbe dunque preferibile optare per un look della manicure poco carico e possibilmente privo di disegnini et similia, che renderebbero la manicure troppo carica.

Da leggere: Come far durare a lungo lo smalto: 6 trucchi infallibili!

Smalti colorati a una cerimonia: sì o no?

Diciamo che usare colori diversi da bianco e rosa nude è consentito, a patto che, come avevamo detto, siano tinte pastello e non troppo cariche.

Ad esempio, per una cerimonia diurna, meglio escludere i colori scuri, mentre via libera al verde, al lilla, al corallo, al Tiffany, sempre a patto che restino nella loro tonalità pastello.

Se proprio non riuscite a rinunciare alle decorazioni, ricordate una regola: meglio piccole e meglio di color bianco o al massimo argento.

Inoltre le unghie non dovrebbero mai essere troppo lunghe, e meglio optare per una forma ovale o a mandorla.

E per una cerimonia serale?

Se la cerimonia si svolge di sera, possiamo usare un po’ di più ed optare per colori più scuri, preferibilmente intonati all’abito che andremo ad indossare.

Via libera a nero, grigio scuro, blu elettrico e bordeax.

Da leggere: Come scegliere la giusta tonalità di rossetto

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *