Vai al contenuto

Come caramellare senza cannello: IL METODO INFALLIBILE

creme

La caramellatura nella creme brulèe è un presupposto indefettibile, così come in molti altri dolci e preparazioni (meringa, crema catalana).

In particolare, nella creme brulèe il caramello è parte integrante e immancabile del dolce. Questo delizioso pezzo di pasticceria, di origine francese, consiste in una dolce crema infornata e ricoperta da un delizioso strato caramellato.

Ma come caramellare senza cannello?

Il cannello è indubbiamente il modo più semplice e veloce per caramellare lo zucchero: crea un croccante strato di zucchero caramellato in pochi secondi, grazie al gas emesso da un piccolo lanciafiamme. È una specie di saldatore, insomma.

In commercio esistono tanti cannelli, molto semplici da usare.

Ma se non ne avete uno, potete trovare un metodo alternativo. Quale? Il forno!!

Come usare il forno per caramellare

Vi basterà usare il grill del forno, e rispettare poche semplici regole.

Il dolce da caramellare deve essere freddo, quindi mettetelo per qualche ora in frigo prima di procedere alla caramellatura finale. Questo procedimento è fondamentale o il dolce finirà per rovinarsi durante il processo di caramellizzazione.

Se il dolce da caramellare è la creme brulèe prima di posizionarla sotto al grill mettetela a bagnomaria a freddo, magari con cubetti di ghiaccio, Appena si sarà freddata, procedete a caramellare.

Posizionate la crema nel ripiano più alto del forno , il più vicino possibile al grill.

Le tempistiche della caramellizzazione dipenderanno dalla grandezza del dolce, ad ogni modo tenete d’occhio il dolce durante il procedimento e estraete quando la doratura vi sembrerà a puntino perché lo zucchero brucia subito.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *