Vai al contenuto

Come conservare i funghi: conosci tutti i nostri suggerimenti?

come conservare i funghi

L’autunno è la stagione dei funghi per eccellenza. Sia che ci piaccia raccoglierli nei boschi o semplicemente acquistarli nei negozi di frutta e verdura, avrai bisogno di conoscere metodi e trucchi per una corretta conservazione. Scopriamoli insieme 

Quante volte ti sarai trovata nella stessa situazione? Cercare qualcosa nel frigo e trovare un pacchetto di funghi dimenticato da giorni?

Dev’esserci un modo migliore per conservare i funghi.

C’è assolutamente. Proprio come esiste un metodo consigliato per conservare verdure, patate e pomodori, esiste un metodo per i funghi.

Leggi anche: Patate: tipologie e usi in cucina cosa sapere PER NON CORRERE RISCHI

Ti stai chiedendo come mantenerli freschi? Il modo migliore è usarli entro un giorno o due dall’acquisto, ma capisco che questo non è il consiglio più pratico. Fortunatamente, puoi prolungare la loro vita con un po’ di attenzione in più. Segui questi passaggi per conservare i funghi freschi, in modo che durino fino a una settimana.

Come per tutti i prodotti, lo stoccaggio inizia nel negozio di alimentari. I funghi freschi avranno cappelli sodi e paffuti senza chiazze secche o avvizzite. Dovrebbero essere leggermente umidi, ma non viscidi. Il problema con la conservazione dei funghi è il loro alto contenuto di acqua, quindi l’acquisto di funghi già viscidi renderà la battaglia ancora più difficile.

Come conservare i funghi freschi?

I funghi si conservano meglio in frigorifero, piuttosto che a temperatura ambiente. Questo perché essi, composti dall’80 al 90% di acqua, perdono rapidamente umidità a temperatura ambiente e diventano suscettibili alla crescita dei batteri.  Ricorda sempre quando conservi i funghi: l’umidità e il calore sono i nemici.

È meglio peccare per eccesso di cautela, perché i funghi possono ammuffire quando si deteriorano, il che è dannoso da ingerire. Anche i funghi viscidi possono causare nausea o intossicazione alimentare.

Scopriamo i metodi più ufficiavi per conservare i funghi freschi.

Metodo confezionato in negozio

Se acquisti funghi preconfezionati, il tuo lavoro è finito. La perforazione della confezione lascerà entrare l’aria per asciugare l’umidità rilasciata dai funghi, quindi mettili semplicemente in frigorifero. Quando sei pronto per usarli, rimuovi lo sporco dai funghi e inizia a cucinare. Se non usi tutti i funghi in una volta, coprili di nuovo con un involucro di plastica perforato con un paio di fori.

Metodo del sacchetto di carta

Se acquisti funghi sfusi al supermercato o al mercato degli agricoltori, il modo migliore per mantenerli freschi il più a lungo possibile è riporli in un sacchetto di carta.  Man mano che i funghi invecchiano, possono iniziare a rilasciare acqua;  il sacchetto di carta assorbirà quell’umidità, mantenendo la superficie del fungo libera dall’umidità più a lungo che se fosse, ad esempio, confezionato in un contenitore ermetico.

Metodo Congelatore

Se hai fatto scorta di funghi di stagione, dovrai trovare un modo per conservarli per goderne il più possibile. I funghi durano solo una settimana circa se conservati in frigorifero, ma possono durare molto più a lungo se utilizzi il congelatore. Ecco come congelare correttamente i funghi crudi e cotti per ottenere i migliori risultati.

Quindi, puoi congelare i funghi? Sì, ma dovrai seguire alcuni passaggi prima del congelamento, per assicurarti che non diventino molli una volta scongelati. 

I funghi congelati dureranno fino a un anno nel congelatore, La maggior parte dei funghi acquistati in negozio (come i funghi champignon) possono essere congelati crudi o cotti.

Congelare i Funghi Crudi

Quando si tratta di congelare funghi freschi e crudi, più sono freschi al momento del congelamento, meglio è.

  • Pulisci i funghi. Usa un tovagliolo di carta per spazzolare via lo sporco visibile dai funghi o sciacquali leggermente in acqua fredda e asciugali tamponando con un tovagliolo di carta. Non mettete a bagno i funghi perché li renderanno molli una volta cotti.
  • Prepara i funghi. Taglia i funghi a fette o a cubetti, a seconda di come intendi utilizzarli.
  • Congelare velocemente i funghi. Disponi i funghi, su una teglia foderata di pellicola, in un unico strato. Assicurati che i pezzi non si sovrappongano. Congelali per almeno due ore.
  • Trasferisci i funghi in un sacchetto per il freezer. I funghi dovrebbero rimanere sciolti poiché sono stati congelati in un unico strato. Aggiungi la data alla busta e congela per un massimo di un anno.

Congelare i Funghi Cotti

Molte varietà di funghi danno il meglio quando sono cotte prima di essere congelate.

  • Pulisci i funghi. Spazzola via lo sporco visibile dai funghi o sciacquali leggermente in acqua fredda e asciugali con un tovagliolo di carta. Non mettere a bagno i funghi perché li renderanno molli una volta cotti.
  • Prepara i funghi. Taglia i funghi a fette o a cubetti, a seconda di come intendi utilizzarli.
  • Cuoci i funghi. Rosola i funghi con olio a fuoco medio-basso fino a renderli morbidi. Puoi anche cuocerli a vapore.
  • Lascia raffreddare i funghi. Attendi che i funghi si raffreddino a temperatura ambiente.
  • Trasferisci i funghi in un sacchetto per il freezer. Adagiare i funghi cotti in un sacchetto per congelatore e conserva il sacchetto orizzontalmente. Etichetta con la data e congela per un anno.

Come scongelare i funghi congelati

Una volta che sei pronto per usare i tuoi funghi congelati, puoi aggiungerli congelati ad un piatto che prevedi di cuocere (i funghi crudi) o lasciarli scongelare durante la notte in frigorifero prima di cuocerli (i funghi cotti).

I funghi possono essere anche conservati secchi.

Come si seccano i funghi in modo naturale?

Mettere in un forno preriscaldato a 80° per 2 ore, girandoli a metà (dopo 1 ora). Quindi trasferire in uno scolapasta ad asciugare all’aria per altri 3-5 giorni. Conservali in un contenitore sigillato per un massimo di 2 anni (assicurati che i funghi siano COMPLETAMENTE asciutti prima di sigillarli, per evitare che sviluppino muffe).

Conosci altri sistemi per conservare i funghi freschi? Faccelo sapere nei commenti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *