Vai al contenuto

Come disinfettare la lavatrice senza rovinarla?

lavatrice

Tutti gli elettrodomestici hanno bisogno di una corretta manutenzione e la lavatrice è tra questi. Scopriamo insieme come eliminare i germi e i batteri senza rovinarla!

lavatrice

Perché avere cura della lavatrice

Mantenere la tua lavatrice in condizioni ottimali è una pratica essenziale per garantire la durata nel tempo e la qualità dei tuoi lavaggi. Anche se può sembrare una task non proprio entusiasmante, dedicare del tempo alla pulizia e alla manutenzione della tua lavatrice può davvero fare la differenza nel lungo periodo. Ecco qualche consiglio pratico per tenere questo elettrodomestico in forma smagliante e risparmiare qualche euro nel conto delle riparazioni.

lavatrice1

I metodi per la disinfezione

Iniziamo dal cestello, versa una grande quantità di aceto bianco al suo interno e anche nello spazio riservato all’ammorbidente. Avvia quindi un ciclo a vuoto a 90 gradi e lascia che l’aceto faccia il suo lavoro, eliminando muffe, batteri e depositi di calcare. Questo semplice rituale, se ripetuto ogni tre mesi, manterrà il tuo elettrodomestico libero da cattivi odori e al massimo delle prestazioni.

Parlando di calcare, nemico giurato della tua lavatrice, esistono diversi metodi per combatterlo. Oltre ai prodotti specifici in commercio, puoi optare per un rimedio casalingo che ha fatto le gioie delle nonne di una volta, utilizza del sale grosso. Versa un chilo di sale nel cestello e nel cassettino per i detersivi e avvia un ciclo a vuoto. Il sale agirà come un alleato potente contro il calcare, mantenendo la tua lavatrice libera da depositi indesiderati.

lavatrice2

Non trascurare l’aspetto esteriore della tua lavatrice; polvere, germi e batteri si accumulano anche sulle superfici esterne. Utilizza una spugna imbevuta di un detergente igienizzante per pulire l’oblò e il ripiano superiore. Se preferisci un approccio più ecologico, puoi creare un mix fatto in casa con sapone di Marsiglia, aceto bianco, bicarbonato e acqua. Il filtro è una parte importante che spesso viene trascurata. Tuttavia, pulirlo regolarmente può fare la differenza nelle prestazioni della tua lavatrice. Rimuovi il filtro e immergilo in acqua, quindi puliscilo accuratamente con uno spazzolino da denti usato o una piccola spugna. Assicurati di evitare materiali abrasivi che potrebbero danneggiare i componenti.

Ultimi consigli

lavatrice3

Infine, le guarnizioni meritano attenzione. Queste sono spesso trascurate ma possono accumulare capelli, peli e altri residui, favorendo la formazione di muffe e funghi. Puliscile con un detergente delicato diluito in acqua tiepida, utilizzando un panno in microfibra o uno straccio di cotone. Puoi anche provare con l’acqua ossigenata per un’alternativa efficace.

Seguendo questi consigli e aggiungendo una routine regolare di pulizia e manutenzione, potrai godere di una lavatrice che funziona al meglio delle sue capacità e dura nel tempo, risparmiando denaro e preoccupazioni.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *