Vai al contenuto

Come fare bene la lavatrice e i consigli per non sbagliare

Come Fare Bene La Lavatrice

La lavatrice è di sicuro l’elettrodomestico di cui non potremmo più fare a meno… ma si è sicuri di utilizzarla nel modo giusto? Leggi l’articolo per saperne di più sul come fare bene la lavatrice.

Per prima cosa leggere le etichette

La maggior parte dei vestiti è lavabile in lavatrice, ma dovresti sempre controllare le etichette, nel caso siano previste indicazioni speciali. Alcuni abiti potrebbero restringersi in acqua calda o bollente; alcuni possono essere candeggiati e altri no. Certi capi, invece, non devono essere lavati in lavatrice, come quelli delicati e in seta. Leggi sempre con grande attenzione le etichette.

Come smacchiare tovaglie e strofinacci?

Lasciare in ammollo per qualche ora tovaglie e strofinacciin una bacinella, aggiungendo un limone a fette e 2 cucchiai abbondanti di bicarbonato di sodio per avere un bianco immacolato! Procedere poi al normale lavaggio in lavatrice.

Come fare una lavatrice di bianchi?

Mettere 4 cucchiai di bicarbonato dentro il cestello della lavatrice, insieme ai capi bianchi o alle lenzuola ed asciugamani, e procedere con un normale lavaggio anche a bassa temperatura. Il bicarbonato sbianca i tessuti, li sanifica e li ammorbidisce e ha anche una blanda funzione anti calcare per la lavatrice. Leggi anche lavare capi bianchi in lavatrice.

Come fare bene la lavatrice

Come lavare i vestiti scuri in lavatrice?

I vestiti scuri o neri devono sempre essere lavati in acqua fredda poiché l’acqua calda stimola le tinture utilizzate a staccarsi dalle fibre. La maggior parte delle lavatrici hanno un programma specifico ma, in caso contrario, scegline sempre uno con una temperatura che non superi i 30-40 gradi e che sia di breve durata.

Cosa si può lavare a 60 gradi?

Lenzuola, asciugamani, accappatoi, tovaglie e canovacci si possono lavare tranquillamente 60°; gli indumenti molto sporchi o da disinfettare si possono lavare anche a 90°.

Come fare profumare la lavatrice?

Se volete che il vostro cestello sia sempre profumato, quando lavate i panni potete aggiungervi dentro dell’aceto di mele con qualche goccia di olio essenziale alla lavanda o limone: la miscela tiene a bada la formazione del calcare e rende anche i capi molto morbidi.

Come fare la lavatrice in modo corretto?

Se ci si trova di fronte ad una montagna di capi multicolore, dividere i capi colorati da quelli chiari.

È preferibile lavare i capi bianchi da soli, perché, ad esempio, con un tessuto di colore giallo tendono ad ingiallire.

In caso di macchie ostinate è consigliabile pretrattare utilizzando uno sbiancante, particolarmente adatto su colli e polsini delle camicie.

Mettere a rovescio i capi che tendono a perdere il pelo.

Sbattere bene sia i tappeti che gli indumenti che perdono pelucchi.

Svuotare tutte le tasche; chiudere cerniere e bottoni; legare cinte e nastri.

Mettere i capi delicati, come ad esempio l’intimo, in un sacchetto a rete o in una federa da cuscino

È giunto il momento di scegliere il ciclo di lavaggio: 60° vanno benissimo per tutti i carichi resistenti; 30° per tutti i tessuti delicati, per i colorati e per i capi scuri (privi di macchie).

Per i capi bianchi e chiari (se macchiati) aggiungere della candeggina nella vaschetta dei detersivi

Evitare il prelavaggio se non avete un carico di capi molto sporchi.

Non unire tra loro prodotti come sbiancanti, candeggina, ecc.; oltre a perdere la loro efficacia, rovinano i tessuti e possono emanare vapori tossici.

Quale detersivo usare per la lavatrice?

La scelta del detersivo dipende da che tipo di bucato dobbiamo lavare. In particolare il detersivo in polvere per la lavatrice viene maggiormente indicato per il lavaggio di capi bianchi, dato che contiene sbiancanti chimici, quindi si usa su asciugamani,lenzuola, e vestiti che siano particolarmente sporchi. Meglio non usarlo per i panni colorati, perché si rischia di ritrovarsi dei residui di sapone sui capi. Per i colorati è preferibile il detersivo liquido.

Se conosci altri suggerimenti per un lavaggio perfetto, scrivili nei commenti.  

2 commenti su “Come fare bene la lavatrice e i consigli per non sbagliare”

  1. Ciao,
    non è più efficace la soda (Solvay) o il percarbonato, al posto del bicarbonato, per sbiancare e disinfettare i capi? Soprattutto i bianchi, ma anche i colorati?
    Potreste spiegare la differenza tra il lavaggio sintetici e delicati?
    Il ciclo cotone e scuri della mia lavatrice è lunghissimo, vorrei usare altri cicli in caso di mezzo carico e poco sporco per dimezzare i tempi ma vorrei capire la differenza. Grazie

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *