Vai al contenuto

Gli unici rimedi INCREDIBILI per pulire il vetro del camino in modo naturale e gratuito al 100%

camino

Il caminetto è un ottimo elemento centrale della casa, che aggiunge atmosfera e calore a qualsiasi stanza. Poiché il camino è un punto focale, dovresti cercare di mantenere il suo vetro il più pulito possibile. Abbiamo un metodo insolito per farlo, che forse non conosci!

Se usi spesso il camino, potresti avere un problema con il vetro che si sporca rapidamente. Ti mostreremo esattamente come pulirlo, con gli oggetti che hai già in casa, ma prima qualche dettaglio sui diversi tipi di camino esistenti e sul perché il vetro si sporca così tanto

Ci sono molti tipi di caminetti. Non tutti hanno lo stesso processo, per pulire il vetro. Identifica quello che possiedi, prima di scegliere come eseguire la pulizia.

Tipi di caminetti

  • Camino a legna
  • Camino a gas naturale
  • Camino a propano

Il camino a legna è il camino domestico più comune.  Puoi usare più metodi per pulirlo. Il più semplice è utilizzare la cenere.

caminetti a gas naturale possono essere puliti con una o più soluzioni detergenti. L’aceto funziona molto bene per pulire la fuliggine del gas naturale dal vetro.

caminetti a propano, inoltre, possono essere puliti usando aceto o una pasta di bicarbonato di sodio. Alcune persone usano anche il dentifricio.

Come mai il vetro del mio camino si sporca così tanto?

Probabilmente è meglio che tu sappia come mai la porta del camino si sporchi così.  

Essenzialmente la parte nera e incrostata all’interno della porta del camino è fuliggine e creosoto (miscuglio di sostanze provenienti dal catrame del legno).

Poiché il legno brucia lentamente emette fumo, quel fumo contiene una sostanza che crea creosoto. La causa principale di ciò è il legno bagnato o non stagionato.  

Questo fumo si accumulerà con la fuliggine sulla porta di vetro del tuo camino a legna e lo renderà difficile da pulire.

Ognuno di questi camini può essere pulito utilizzando il metodo corretto. Ora che sai quali tipi di caminetti ci sono, che tipo hai e come mai il vetro si sporca così tanto, puoi iniziare a mettere insieme ciò di cui hai bisogno per portare a termine il lavoro.

Raccogli i materiali

Avrai bisogno di pochi materiali per pulire il vetro del tuo camino.  Se hai una stufa a legna, necessiterai di alcune cose di base, che probabilmente puoi trovare in casa tua.

Materiali:

  • Bomboletta spray
  • Giornale quotidiano
  • Tovaglioli di carta
  • Bacinella
  • Acqua
  • Aceto 
  • Bicarbonato di sodio 

La maggior parte di queste cose sono articoli per la casa.  L’aceto dovrebbe essere bianco, aceto domestico.  

Il bicarbonato di sodio deve essere mescolato con acqua, per fare una pasta.  

Potrebbe anche essere necessario uno spazzolone morbido, per rimuovere la fuliggine, se i tovaglioli di carta non sono abbastanza resistenti.

Metodo uno: come pulire il vetro del camino con la cenere

Pulire il vetro del camino a legna non è mai stato così facile come lo è con questo semplice trucco. Usando la cenere stessa, per pulire il vetro. Questo è un processo semplice, che richiede solo pochi semplici passaggi.

Raffreddamento

Per prima cosa, lascia raffreddare il vetro o l’inserto del tuo caminetto, prima di metterci le mani sopra. Usa questo tempo per raccogliere i materiali di cui avrai bisogno: carta di giornale o tovaglioli di carta, acqua e un flacone spray. Raccogli un po’ di cenere dall’interno del camino.

Spruzzare con acqua

Spruzza il vetro con acqua, quindi immergi il giornale in una bacinella con acqua calda e successivamente intingilo nella cenere.

Pulire il vetro

Pulisci il vetro verso il basso, davanti e dietro, con movimenti circolari. Quando il giornale diventa nero, usane un altro foglio, sempre seguendo il procedimento con acqua e cenere. 

Il giornale dovrebbe essere solo umido, non fradicio. Fallo tutte le volte necessarie per rimuovere completamente la fuliggine.

Risciacquare con acqua

Una volta che il vetro è pulito dalla fuliggine, spruzzalo con acqua e puliscilo con carta assorbente asciutta. Usa tutti i tovaglioli di carta di cui hai bisogno per renderlo bello e pulito.

leggi anche: Pulire la cappa della cucina in modo facile e veloce

Metodo due: pulizia del vetro del camino con bicarbonato di sodio

Se hai un caminetto a gas, potresti voler usare il bicarbonato di sodio per pulirlo. Solo perché il tuo caminetto utilizza il gas, non significa che la fuliggine nera non si accumulerà.  

Il bicarbonato di sodio è uno dei metodi migliori per rimuovere questa pesante fuliggine. Puoi anche usare questo metodo sul vetro del camino a legna, che ha un accumulo pesante.

Inizia facendo una pasta con il bicarbonato di sodio e un po’ d’acqua. Usa uno spazzolino morbido o uno spazzolino da denti per strofinare la pasta sul vetro.  

Strofina seguendo uno schema circolare. Quindi, puliscilo con un tovagliolo di carta bagnato. Ripeti questo processo, fino a quando tutta la fuliggine nera non sarà sparita. Quindi, asciuga il vetro con della carta assorbente asciutta.

Metodo tre: come pulire il vetro del camino con l’aceto

La pulizia del vetro del camino con l’aceto è un processo facile.  Simile al bicarbonato di sodio, funziona bene sui caminetti a gas e sui caminetti a legna, con accumuli pesanti. Dovrai riempire una ciotola con l’aceto.  Per questo metodo, utilizzerai solo aceto bianco domestico.

Tieni a portata di mano molti tovaglioli di carta. Dovrai immergere i tovaglioli di carta nell’aceto e pulire il vetro con un movimento circolare. L’aceto toglie velocemente la fuliggine ed è una soluzione detergente forte, che lascia pochissimi residui.

Strofina finché non c’è più nero. Una volta pulito, asciugalo con un po’ di carta assorbente. La maggior parte dell’aceto evapora, lasciando il vetro trasparente.

Come mantenere pulito il vetro del camino

Puoi mantenere pulito il vetro del camino, seguendo un programma di pulizia settimanale.

Pulisci il vetro con un tovagliolo di carta bagnato, quando è solo leggermente sporco.  Ciò impedirà l’accumulo di grandi quantità di fuliggine.

Più tempo passi senza pulirlo, più si accumulerà la fuliggine nera. 

Spero che tutti questi suggerimenti ti siano stati utili. Se ne hai altri, scriviceli nei commenti. 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *