Vai al contenuto

Come pulire l’argento: rimedi efficaci che non ti deluderanno!

come pulire l'argento

Anche i vostri gioielli, cornici, posate in argento  sembrano aver perso il loro naturale splendore? Oggi vi parlerò dei rimedi efficaci per pulire l’argento e combattere il suo annerimento, la sua perdita di lucentezza e la sua ossidazione.

Infatti l’argento a contatto con l’aria subisce un processo di ossidazione, dovuto allo zolfo presente al suo interno; questo elemento infatti tende ad ossidarsi e ad annerire, creando la caratteristica patina.

Sicuramente troverete tanti prodotti in commercio con questa finalità, voglio consigliarvi però dei rimedi naturali che potranno aiutarvi in modo veloce ed economico, assicurandovi ugualmente perfetti risultati. 

Prima di tutto, procuratevi un panno di camoscio morbido e uno spazzolino. Questi prodotti vi aiuteranno a pulire meglio i vostri oggetti in argento, in modo approfondito. 

Come pulire l’argento: rimedi efficaci

Iniziamo la nostra lista, vedrete che avete già in casa tutto ciò che vi serve o quasi!

● Il limone: il frutto “detergente” per eccellenza, che oltre ad essere fantastico per sgrassare il vostro forno e combattere i cattivi odori, è un eccellente alleato per pulire il vostro argento. Semplicemente, procuratevi del succo di limone e versatelo direttamente sugli oggetti da far nuovamente risplendere. Con l’aiuto dello spazzolino, potrete raggiungere gli angoli meno accessibili. Se vedete apparire gradualmente un colore verde, non preoccupatevi: si tratta della parte ossidata che si sta degradando in seguito alla vostra azione. In conclusione, risciacquate gli oggetti con acqua e asciugate con un panno morbido di camoscio.

come pulire l'argento

● La birra: la birra, è una bevanda che può risultare molto adatta per pulire l’argento. Vi consiglio di preparare una ciotola o un boccale riempito di birra, e lasciare gli oggetti in argento ossidati in ammollo per circa 12 ore. Quindi, risciacquate accuratamente il tutto e procedete all’asciugatura utilizzando il panno di camoscio. 

● L’aceto bianco: questo è il metodo che utilizzo di più personalmente. Uso l’aceto bianco insieme al panno di camoscio, spruzzandolo direttamente su di esso e passando alla pulizia degli oggetti in argento. Mi aiuto spesso con lo spazzolino, per rendere la pulizia più precisa e per cogliere ogni angolo maggiormente interessato dalla ossidazione. 

● Il dentifricio: il dentifricio è un nemico della patina nerastra che si deposita sull’argento. Se avete oggetti ossidati, cospargeteli abbondantemente di dentifricio e strofinate con cura. Come al solito, dopo proseguite al risciacquo e alla asciugatura. 

● Il sale: questo alimento, che certamente avete in cucina, è un rimedio particolarmente efficace e che sfrutta una specifica reazione chimica per ridare brillantezza all’argento. La patina della ossidazione viene infatti degradata grazie alla reazione che l’alluminio compie con il contatto del sale. 

Prima di tutto, prendete una ciotola capiente, rivestitela di carta di alluminio e cospargetela di sale grosso, poi riempitela con acqua bollente. Quindi immergete gli oggetti in argento all’interno. Lasciate agire per qualche ora, prima di procedere al risciacquo e a concludere la pulizia con il “consueto” panno di camoscio. 

● Il bicarbonato di sodio: vi ho già parlato di quante azioni utili può compiere il bicarbonato di sodio! Non poteva mancare anche tra i rimedi efficaci per pulire l’argento. Potete utilizzarlo come vi ho spiegato qui sopra, allo stesso modo del sale. Oppure potete costituire con esso un impasto con acqua, con il quale pulirete tutti i vostri oggetti, lasciando agire il composto per qualche ora prima del sempre presente risciacquo.

● Acqua di cottura delle patate:  questo è un rimedio che mi ha insegnato mia madre, so che è poco conosciuto ma lo ritengo eccellente.  Ponete in una ciotola l’acqua nella quale avete lessato le patate e aggiungete mezzo bicchiere di aceto di vino. Avrete ottenuto un detergente naturale nel quale potrete immergere l’argento da smacchiare. Vedrete gli ottimi risultati che otterrete!

In questo articolo, vi ho parlato tutti i rimedi efficaci che conosco per pulire gioielli e oggetti in argento, dai vassoi, alle cornici e alle posate. Persone

Li conoscevate già o vi ho dato dei trucchi nuovi?

Vi aspetto nei commenti, a presto!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *