Vai al contenuto

Come pulire le scarpe e rimuovere i graffi (in modo efficace)

Ogni scarpa va pulita in modo diverso, in base al tessuto con cui è realizzata, alla tipologia, e a volte anche in base al colore (per le scarpe bianche, ad esempio, meglio evitare di usare agenti chimici o eccessivamente aggressivi).

Vediamo come pulire le scarpe in base alla loro tipologia.

Scarpe di tessuto

Le scarpe in tessuto vanno pulite delicatamente, magari con un po’ di detersivo per piatti o sapone neutro, aiutandosi con un vecchio spazzolino.

Prima di continuare, ti ricordo che è disponibile, per ricevere le notifiche delle nostre ricette, il canale Telegram, cliccando qui oppure il canale Whatsapp, cliccando qui. Unisciti anche tu per non perdere le ultime novità. IL TUO NUMERO DI TELEFONO NON LO VEDRÀ NESSUNO¡

In alternativa, anche un tovagliolo sfregato leggermente e delicatamente sulle macchie va bene.

Mescolate un cucchiaino di detersivo in una ciotola con acqua e intingete lo spazzolino o il tovagliolo nella soluzione, strofinandolo sulle scarpe.

Per rimuovere eventuali residui di sapone, sfregate con un tovagliolo o asciugamani pulito, tamponando.

Attenzione: se si tratta di scarpe di velluto non usate il metodo di pulizia in umido, ma meglio quella a secco. Passate sopra una spazzola ed uno smacchiatore apposito.

Da leggere: Come organizzare gli armadi in maniera impeccabile

Scarpe in pelle

Per pulire scarpe in vernice, pelle od ecopelle, bastano acqua fredda ed aceto in parti uguali.

Strofinate un pannetto dopo averlo immerso nella soluzione.

Se le tue scarpe in pelle sono graffiate, usa uno smalto apposito per scarpe in pelle che trovi comunemente in commercio, facendo attenzione che sia quello adatto alla tipologia di tessuto in pelle su cui vai ad usarlo.

In alternativa, se il graffio è piccolo, puoi utilizzare del bicarbonato e strofinarlo sulla parte graffiata, esattamente come si fa con la pasta abrasiva sulla carrozzeria dell’auto quando è graffiata.

Questo metodo, però, funziona solo per graffi molti piccoli e poco profondi.

Per graffi sulla vernice o sulla ecopelle, puoi invece usare della vasellina.

Zeppe di corda

Continua dopo gli annunci...

Dopo aver pulito la parte superiore con i metodi sopra elencati, per quanto riguarda la corda o il sughero, l’ideale è utilizzare una soluzione di un quarto di acqua tiepida, un quarto di aceto, e un cucchiaino di detersivo per piatti.

Lavora anche qui l’area con uno spazzolino o un panno.

Poi tampona per asciugare, e lascia le tue scarpe a completare l’asciugatura all’aria.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *