Vai al contenuto

Come sbiancare i vestiti senza la candeggina: 4 rimedi infallibili

capi bianchi senza candeggina

Ogni volta che dobbiamo sbiancare vestiti, usiamo quasi sempre prodotti chimici del supermercato, che contengono cloro e sbiancano i capi rendendoli brillanti e puliti.

Pue funzionando, sono sempre prodotti chimici ed esistono in realtà altre alternative naturali, visto che, queste sostanze chimiche contenute negli sbiancanti, sono dannose per la salute e possono provocare allergie ed irritazioni alle pelli più delicate.

Sbiancare i vestiti con 4 metodi naturali

Aceto bianco

Conoscete già sicuramente l’aceto per sgrassare pentole e cucine, ma lo sapevate che l’aceto è ottimo anche per ammorbidire i capi e sbiancarli?

L’aceto è un potente detergente ecologico, che aiuta anche chi soffre d’asma perché disinfetta e aiuta anche ad ammorbidire i capi in modo da non dover ricorrere ad ammorbidenti chimici.

Da leggere: Pulire in modo naturale: i mille usi dell’aceto in casa (e quando non usarlo assolutamente)

Dosaggi:

  • Aggiungi da ½ a 1 tazza di aceto bianco al tuo normale detersivo per bucato in polvere naturale.
  • Procedi con il lavaggio ordinario.
  • Per le macchie più ostinate, prima strofina sulla macchia l’aceto ed il detersivo, poi lascia riposare un’ora e procedi con il lavaggio.

Bicarbonato di sodio

Il bicarbonato è un prodotto economico e che agisce in profondità sui tessuti.

Elimina le macchie e dona morbidezza ai capi, e lo fa delicatamente.  

Da leggere: Come pulire la vaschetta della lavatrice e il cestello: mai più muffe e cattivi odori!

Dosaggi:

  • Aggiungi ½ tazza di bicarbonato di sodio al detersivo.
  • Procedi con il lavaggio normale oppure, per le macchie più ostinate, vai al prossimo punto.
  • Come per l’aceto, applicare direttamente sulle macchie, mescolato con un po’ di succo di limone.

Acqua ossigenata

L’acqua ossigenata è un altro rimedio sbiancante. Suggeriamo di usarlo al posto della candeggina, perché a differenza di quest’ultima, non contiene cloro.

Dosaggi:

  • Aggiungere ½ tazza di acqua ossigenata con il normale detersivo.
  • Possiamo applicarlo direttamente sulla macchia.

Succo di limone

Il succo di limone pulisce a fondo, elimina le macchie, sbianca e disinfetta. Il suo potere è raddoppiato se usato insieme all’aceto bianco, infatti è consigliabile usarlo sempre in accoppiata ai metodi sopra indicati.

Dosaggi:

  • Per sbiancare i vestiti, riempi una pentola con acqua e spicchi di limone e portala a ebollizione.
  • Mettere a bagno i vestiti per un’ora e poi lavarli normalmente.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *