Vai al contenuto

Crioterapia, come bruciare 600 calorie in soli 3 minuti!

crioterapia 1

Quando si dice che è stata una doccia fredda non c’è d’aspettarsi niente di bello, di sicuro. Il senso è che ci vuole coraggio per fare una doccia fredda. Se ci piove senza che siamo preparati, non ci farà provare brividi di piacere, di sicuro. Figuriamoci allora se dobbiamo entrare in una cabina dove la temperatura scende a -85 gradi. Vogliamo dirlo? Sì: gelo polare! Ma, volete sapere una cosa? La cabina in realtà è l’ultima evoluzione delle criosaune. Un vero concentrato di freddo per farci diventare bellissime. Scopriamo come funziona!

crioterapia
crioterapia

La crioterapia, i suoi usi “comuni”

La crioterapia è una terapia utilizzata in vari ambiti medici per il trattamento di diverse patologie per via delle proprietà antinfiammatorie, analgesiche, antidolorifiche, antimetaboliche e antidepressive di questa procedura, che si avvale infatti di un metodo completamente naturale basato sul congelamento della zona interessata: le basse temperature vengono raggiunte tramite gas allo stato liquido (in genere, azoto). La lesione viene quindi distrutta dal freddo poiché le cellule congelate non sopravvivono allo scongelamento.

La crioterapia viene utilizzata per il trattamento di svariate condizioni della pelle, come le lesioni cutanee superficiali, affezioni benigne e diversi tumori maligni del derma, innescando un’azione benefica generale che interessa tutto l’organismo. In questi casi è corretto parlare di crioterapia dermatologica.

Ora vedremo come può essere utilizzata per ringiovanire la nostra pelle ed energizzare il nostro corpo.

3 minuti di freddo; 5 se sei coraggiosa

Dopo aver coperto orecchie e fronte con una fascia, la bocca con una mascherina e i piedi con degli zoccoli, si può entrare nella cabina ghiacciata. Tre minuti è il tempo consigliato. All’inizio si patisce il freddo, c’è poco da dire, ma poi ci si abitua. E mentre attendiamo, il corpo si ricarica di energia. Incredibile! E’ l’operazione opposta alle saune russe, dove prima si è sottoposti a una temperatura che può raggiungere fino a 120° e poi si fa il tuffo in una vasca con acqua ghiacciata!

Una pratica da veri sportivi

La crioterapia è praticata da sportivi come Usain Bolt, Rafa Nadal, Ronaldo e Novak Djokovic. Secondo la dott.ssa Elisa Ciacci (Fonteverde, resort di Casciano dei Bagni, dove sono state girate alcune scene di Il Gladiatore), “lo shock termico crea una forte risposta all’apparato circolatorio, riduce le infiammazioni e allevia i dolori articolari“.

Si bruciano fino a 600 calorie per seduta

La bassa temperatura fa bruciare calorie (secondo Ciacci). Quante? Fino a 600 ogni seduta. Si direbbe che i 3 minuti al freddo rendono quanto un’ora di corsa.

I costi della crioterapia

I costi della crioterapia si aggirano intorno ai 90-150 euro a seduta per la crioterapia dermatologica, e intorno ai 250-800 euro per la crioterapia effettuata per scopi estetici. Il costo della crioterapia per le verruche oscilla intorno agli 80 euro.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *