Vai al contenuto

Diverticoli: come riconoscerli e combatterli

diverticoli

Una guida completa e semplice da comprendere su tutto ciò che serve sapere sui diverticoli. Scopri come riconoscerli, combatterli e cosa sono.

Cosa sono i diverticoli

I diverticoli sono delle sacche, di piccole dimensioni, che si formano nella parete del colon, più nello specifico nel sigma o nella parte discendente del colon. Nella maggior parte dei casi si tratta di un problema che non crea alcun sintomo. Tuttavia, in alcuni casi, potrebbero rivelarsi più ostici, infiammati o con possibilità di complicarsi e comparsa di dolori o sintomi. I diverticoli sono causati da una combinazione di eventi che riguardano una pressione elevata dell’interno del colon e debolezza della parete intestinale. Il tutto potrebbe essere causato da una dieta povera di fibre, da questo ne consegue che le feci diventano eccessivamente dure e difficili da espellere. Lo sforzo nel defecare crea maggiore pressione nelle pareti intestinali con il rischio di formazione dei diverticoli.

Sintomi dei diverticoli e come riconoscerli

Come abbiamo accennato prima, la maggior parte delle persone che soffre di diverticoli non ha alcun sintomo, per scoprire la comparsa dei diverticoli serve quasi sempre una colonscopia o una radiografia fatta per altri motivi. Nonostante questo, ci sono casi in cui i sintomi sono presenti e anche evidenti. Uno di questi è il dolore addominale, Questo localizzato spesso nella parte sinistra e inferiore dell’addome, in pratica nella posizione del colon discendente. L’intensità del dolore può essere variabile, così come la sua presenza che può essere intermittente. Oltre al dolore possono verificarsi anche i crampi o comunque disagio addominale. I diverticoli possono anche provocare disfunzioni intestinali e queste possono portare a diarrea o stipsi. Un altro sintomo, anche se estremamente raro, è il sanguinamento nelle feci o rettale.

Il medico è l’unico che può riconoscere, identificare e diagnosticare i diverticoli. Ci sono alcuni test a cui sottoporsi come la colonscopia o la tomografia computerizzata per confermare o o meno la presenza dei diverticoli. È estremamente importante riconoscerli per tempo, quindi se hai dei dubbi, consulta immediatamente un medico.

Rimedi contro i diverticoli

Il trattamento per contrastare i diverticoli può essere messo in atto soltanto dopo averli diagnosticati e la cura dipende dalla gravità della situazione, dall’eventuale presenza di sintomi e dalla presenza di complicazioni. In linea di massima si raccomanda un cambio nell’alimentazione, integrando una grande quantità di fibre, prendendole dalla frutta, verdure, cereali e legumi. Questo aiuta a migliorare la situazione dei diverticoli e anche a impedirne la comparsa. L’acqua è fondamentale quindi idratarsi diventa importantissimo, in questo modo manterrai morbide le feci e più facili da espellere. In caso di sintomi, il medico, potrebbe prescrivere dei farmaci per alleviarli. Raramente, ma comunque possibile, si può rendere necessario un intervento chirurgico per risolvere la situazione in modo definitivo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *