Vai al contenuto

Ecco quali sono i panettoni artigianali più buoni d’Italia: vale davvero la pena assaggiarli!

migliori panettoni artigianali

Il Natale è alle porte: spalancatele e accoglietelo a braccia aperte! E con l’arrivo di questa festività, le nostre tavole si imbandiscono di mille bontà e manicaretti.

Ovviamente, non poteva mancare lui, il simbolo del Natale: il panettone!

Ma qual è il più buono d’Italia, anzi, quali sono? Sì, perché ce n’è più di uno. Seguiteci in questo viaggio alla scoperta dei panettoni più buoni d’Italia.

Il panettone al cioccolato Ruby di Luca Volpi

Iniziamo con lui: il panettone al cioccolato Ruby di Luca Volpi.

Un colore che è tutto un programma, sembra quasi uscito da una favola: tutto rosa! Le vostre bimbe impazziranno, ma anche se siete delle adulte sarà difficile contenere lo stupore davanti a questa delizia per gli occhi e per il palato.

Al Panettone Day 2022, il Ruby ha conquistato la giuria con la sua glassa al cioccolato rosata. Il suo punto forte? Ha un gusto a base di mirtilli rossi, fava di Tonka e fresco cioccolato rosa.

panettone ruby
Panettone ruby

Panettone creativo Andrea Cannone

E’ stato eletto miglior panettone creativo alla decima edizione del concorso nazionale di pasticceria Panettone Day 2022 anche la preparazione di Andrea Cannone, titolare della pasticceria Mosca&Cannone di Ciampino, Roma.

Perché “creativo”? Perché ha messo a punto un insieme di ingredienti frutto di una equilibrata idea, partendo da una preparazione classica e contemporanemente rendendola moderna grazie all’aggiunta di: mela, cannella e per finire un croccante crumble di nocciole

panettone creativo
Il panettone creativo di Andrea Cannone

Il panettone decorato Marchesi

Sembra essere saltato fuori dal castello di una principessa, il panettone decorato Marchesi che ha come leit motiv quello di certi carillon antichi, che riproducono la miniatura delle giostrine coi cavallucci, sempre molto suggestivi e fiabeschi.

Ovviamente, un tale capolavoro non poteva passare inosservato.

Dipinto e decorato magistralmente, è una vera opera d’arte.

Viene realizzato esclusivamente su ordinazione, nei formati da due o tre kg.

L’impasto è quello del panettone classico, i canditi sono a base di arance di Sicilia e cedro.

Le note di fondo sono quelle della vaniglia, e del miele d’acacia, mentre le uova sono esclusivamente di galline allevate a terra.

ae994acc 4074 4eb6 85a5 47fc7bf7a281
Panettone Marchesi

I panettoni Soft (red o white) Temptation di Fabio Tucillo

Rimanendo sempre in tema di panettoni glassati, come il Ruby che abbiamo visto poc’anzi, ll Bakery chef Fabio Tuccillosi si è guadagnato già la medaglia d’argento dei lievitati, vinta al concorso Miglior Colomba d’Italia FIPGC.

Ed ecco che ora, per il Natale, ci delizia con due panettoni:  Soft White Temptation, dall’impasto fresco, a base di yogurt, ed il Soft red Tempation, arricchito da fragoline candite e gelatina alla fragola.

115e2899 a3f4 4fc8 b1b8 5b7e5b0b5997
Panettoni di Fabio Tucillo

ll panettone con gelatine di frutta Leone 1857

La storica azienda dolciaria Leone 1857, simbolo del made in Italy, si è cimentata per la prima volta nella realizzazione di una prima linea di panettoni, che sono tutti ispirati allo Schiaccianoci.

E direttamente da quel magico mondo, ecco che vengono le gelatine di frutta, emblema e simbolo dell’infanzia, delle quali l’azienda è la più nota produttrice.

Grazie all’azzeccatissima unione e collaborazione con la pasticceria artigianale Racca di Torino, ecco che nasce il panettone con le gelatine di frutta, aggiunte al posto dei canditi e dell’uvetta.

Ma se proprio siete amanti della tradizione, lo trovate anche in versione classica e al cioccolato.

3518c131 57e0 4100 94fd 544a4c504677
Panettone Leone 1857

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *