Vai al contenuto

Foliage: la bellezza della natura che preannuncia l’autunno

foliage

L’ingresso dell’autunno porta con sé molti cambiamenti, dalla temperatura all’abbreviarsi delle giornate fino ad arrivare al foliage, uno spettacolo da non perdere.

Cos’è il foliage?

Uno degli aggettivi che più calza a pennello con la natura è “cambiamento”, la natura cambia continuamente, specie quando si avvicinano i cambi di stagione. Il mese di settembre vede l’accorciarsi delle giornate e l’abbassarsi delle temperature, in pratica vediamo le prime avvisaglie che l’autunno è in arrivo. Può sembrare una stagione triste, tuttavia in autunno si scatenano meravigliosi cambiamenti, con esplosioni di odori e colori, meglio conosciute con il termine foliage. Si tratta del cambiamento dei colori delle foglie degli alberi che passano dal verde estivo a toni più caldi, propri dei mesi autunnali. Non puoi perdere l’occasione di ammirare questo spettacolo naturale.

Ci sono diverse ragioni che possono spiegare il fascino del foliage, una di queste è senza dubbio alcuno la varietà della palette di colori che si possono ammirare. Si può vedere un radicale cambiamento dei colori delle foglie degli alberi, queste passano da un verde acceso e brillante a toni come il giallo, il rosso, l’arancione e il marrone. Si può semplificare il tutto dicendo che accade perché le foglie si seccano, ma in realtà è un processo chimico molto delicato. Temperature più basse e giornate più brevi indicano agli alberi che è arrivato il momento di rallentare i loro processi, in pratica smettono di produrre clorofilla, la sostanza responsabile della colorazione delle foglie, mentre sostanze come carotene e antocianina prendono il sopravvento e colorano le foglie in modo diverso.

Il fascino del foliage

Colori e foglie possono interessare la vista, tuttavia, lo spettacolo del foliage coinvolge tutti i sensi, basti pensare a una passeggiata tra i boschi e a come si può ascoltare il suono delle foglie secche che si rompono sotto i piedi, odorare il profumo dell’aria fresca che richiama l’autunno, assaporare i frutti autunnali come mele e zucche e, infine, toccare con mano le foglie cadute dagli alberi e sentirle all’interno della mano. C’è anche da considerare l’impatto che il foliage e la stagione autunnale possono avere sulla psiche di ognuno di noi. I toni delle foglie, calde e accoglienti, possono infondere una sensazione di calma in chi le osserva. In molti cercano conforto nell’osservare i cambiamenti della natura, inoltre si approfitta di questo periodo per riflettere sulla vita.

Ci sono molti posti dove poter ammirare questo spettacolo naturale, i migliori sono le Alpi, le Montagne Rocciose o gli Appalachi. Tuttavia è possibile approfittare di parchi cittadini, giardini botanici o anche il tuo giardino di casa. Ci vuole davvero poco, basta uscire e osservare per iniziare l’esperienza. Se le temperature lo permettono, prova a togliere le scarpe e sentire il fogliame sotto i tuoi piedi per vivere sensazioni importanti. Puoi anche approfittare dell’autunno per svolgere qualche attività all’aria aperta, puoi fare escursioni, passeggiate in bicicletta o altro, in questo modo ammirerai il foliage e, se possibile, potrai anche raccogliere funghi selvatici, noci o castagne da utilizzare in cucina per le tue ricette.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *