Vai al contenuto

Il tè nero che fa bene al cuore e abbassa la pressione

Ci sono diverse bevande cha apportano degli importanti benefici alla salute e al cuore, il tè nero è tra questi e rappresenta un vero toccasana per l’organo più importante del corpo.

Cos’è il tè nero e cosa contiene

Il tè nero è una delle tante varietà di tè esistenti ed è una bevanda che risale all’antichità ed è anche amata in tutto il mondo per il suo inconfondibile sapore robusto, intenso e ricco, ma non solo. Risulta essere anche estremamente benefico per l’intera salute e tra tutti i benefici riconosciuti, quello più importante e noto è, senza dubbio alcuno, quello di avere un impatto positivo sulla salute del cuore. Il tè nero contiene una moltitudine di sostanze benevole, tra queste ci sono i polifenoli, che includono flavonoidi come la teofillina e la catechina. Proprio questi due ingredienti, secondo quanto dimostrato da diversi studi, sono in grado di avere molti effetti positivi sulla salute del cuore.

A livello pratico, il tè nero è in grado di svolgere diversi ruoli fondamentali per il miglioramento della salute e uno di questi è la capacità di ridurre il tasso di colesterolo cattivo, ovvero quello LDL. Allo stesso tempo, le catechine che si trovano all’interno del tè sono in grado di ridurre l’assorbimento di grassi nel tratto digestivo ed è proprio questo a livellare e a mantenere bassi i livelli di colesterolo nel sangue. Un altro importantissimo potere del tè nero riguarda un altro ingrediente presente in grandi quantità, ovvero gli antiossidanti, questi migliorano la salute delle arterie in quanto sono in grado di combattere lo stress ossidativo che porta a minori danni delle pareti delle arterie. Tutto ciò serve a prevenire l’accumulo di placca nelle arterie che, a sua volta, può portare all’insorgere di malattie cardiache.

Prima di continuare, ti ricordo che è disponibile, per ricevere le notifiche delle nostre ricette, il canale Telegram, cliccando qui oppure il canale Whatsapp, cliccando qui. Unisciti anche tu per non perdere le ultime novità. IL TUO NUMERO DI TELEFONO NON LO VEDRÀ NESSUNO¡

Altri benefici del tè nero

Continua dopo gli annunci...

Ci sono alcuni studi, condotti da fonti autorevoli, che hanno dimostrato come il consumo regolare di tè nero è correlato a una riduzione di rischio di ipertensione, in pratica uno dei maggiori fattori di rischio per le malattie cardiache. Anche la pressione sanguigna può trarre beneficio dal consumo di tè nero in quanto influisce e migliora la funzione endoteliale. I benefici per il cuore e, più in generale per l’organismo, sono anche dovuti al fatto che chi consuma tè è più propenso ad adottare uno stile di vita più sano, con una dieta equilibrata e una corretta e regolare attività fisica.

Anche se sei una persona a cui non piace il tè, devi capire che il tè nero ha una particolare versatilità che gli permette di essere consumato sia caldo che freddo: puoi aromatizzarlo con altre erbe, spezie, agrumi o altri ingredienti per variare il sapore e renderlo più piacevole per il palato; inoltre puoi scegliere se berlo con o senza zucchero. In questo modo puoi facilmente integrarlo nella tua routine quotidiana e approfittare di tutti i suoi benefici. Uno degli aspetti “negativi” del tè nero è il contenuto di caffeina che potrebbe essere particolarmente deleterio per chi è sensibile a questo ingrediente, inoltre potrebbe interagire con alcuni farmaci. Un consulto medico è consigliabile prima di introdurre il tè nero nella propria alimentazione, specie se si segue una terapia farmaceutica.

E tu, che aspetti a beneficiare di tutti i magnifici poteri del tè nero?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *