Vai al contenuto

La sabbia e le dune, fonti di vita e benessere

dune

Ora che siamo nel pieno della stagione estiva sentiamo parlare di spiagge e di mare. Ci vengono proposte attività acquatiche e subacquee e suggeriti aperitivi e picnic al tramonto sul bagnasciuga. Ma della sabbia e delle dune che proteggono le nostre coste se ne parla poco. Nonostante la prima rappresenti un’ottima fonte di benessere per noi e le seconde ospitino una vita ai più sconosciuta. Esploriamole assieme!

L’aria di mare, un toccasana per l’umore

L’aria vicino al mare e alle dune è spesso ricca di ioni negativi, che possono contribuire a migliorare il nostro umore, ci apportano energia e favoriscono la nostra sensazione di benessere. L’aria marina è, inoltre, benefica per le vie respiratorie, poiché contiene un’alta concentrazione di sali minerali e oligoelementi.

Non solo, perché le spiagge e le dune sono spesso associate a un senso di relax, tranquillità e connessione con la natura. La vista dell’oceano, il suono delle onde e l’ampio spazio aperto delle dune possono favorire una sensazione di calma e serenità.

La sabbia, i suoi effetti benefici sul nostro organismo

La sabbia è un elemento utilizzato spesso nelle terapie, come ad esempio quelle che coinvolgono la manipolazione tattile. La semplice azione di giocare con la sabbia può avere un effetto calmante sulla mente e sul corpo. Inoltre, camminare sulla sabbia può essere un’attività fisica piacevole e benefica per la salute. La sabbia offre una superficie più morbida rispetto al cemento o all’asfalto, riducendo l’impatto sulle articolazioni. Inoltre, passeggiare sulla sabbia richiede uno sforzo muscolare leggermente maggiore rispetto a camminare su superfici più rigide, contribuendo così a rafforzare i muscoli delle gambe e dei piedi.

Le dune, ecosistemi complessi

La vita nelle dune è un ecosistema affascinante, dove le piante e gli animali si sono adattati a sopravvivere in un ambiente spesso ostile. Questi ecosistemi sabbiosi hanno una bellezza naturale unica e offrono un habitat vitale per una varietà di specie. Vi presentiamo qualcuna

Piante che vivono nella sabbia

Nelle dune, potete trovare piante specifiche molto resistenti che si chiamano piante psammofile (dal greco psammos=sabbia, filé=amico) , che si sono adattate a sopravvivere in un ambiente sabbioso. Dette piante hanno radici lunghe che si estendono in profondità per cercare l’acqua e spesso hanno foglie piccole o pelose per ridurre la perdita di acqua per evaporazione. Alcuni esempi delle piante che vivono nelle dune includono il giglio di mare e lo sparto pungente Ammophila arenaria.

giglio di mare
giglio di mare

Insetti e animali dunali

Gli animali che popolano le dune: rettili, cammelli e tartarughe

Le dune ospitano una varietà di animali che si sono adattati alla vita nel deserto. Tra gli esempi di animali dunali ci sono i rettili come le lucertole sabbiose, i serpenti, i gechi e le tartarughe del deserto. Inoltre, alcuni mammiferi come i cammelli, i gerbilli, i toporagni e i coyote possono essere trovati in questi ambienti inospiti.

Gli insetti delle dune: scarafaggi e formiche

Le dune sono anche popolate da una grande varietà di insetti e invertebrati adattati alla vita nel deserto. Scarafaggi, formiche, coleotteri, ragni e scorpioni sono solo alcuni degli esempi di piccole creature che si trovano nelle dune. Vi va di fare una passeggiata? Scommetto di no!

Gli uccelli migratori, come il gabbiano e la spatola

Le dune costiere e le dune interne sono spesso importanti habitat per gli uccelli migratori. Molti di loro migrano lungo le rotte migratorie che sorvolano le coste, e le dune offrono soste strategiche per il riposo, il nutrimento e la nidificazione. Gli uccelli come il piviere, l’avocetta, il gabbiano e la spatola si possono avvistare sulle dune costiere.

spatola
spatola

L’attività sulle dune

Se fate attenzione, vedrete che le dune di sabbia offrono un ambiente unico per una varietà di attività fisiche. Potete praticare lo yoga sulla sabbia, che può aumentare l’equilibrio, la flessibilità e la consapevolezza del vostro corpo. Le dune possono anche essere utilizzate per il trekking o la corsa, il che comporta una sfida extra rispetto alle superfici più regolari.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *