Vai al contenuto

Lampada terapia della luce come fonte di benessere

lampada terapia della luce

Avete mai pensato di acquistarne, se non ne avete una, una lampada a scopo terapeutico? Forse non lo sapete, ma questo tipo di lampada è molto indicato per aiutare a curare alcuni disturbi stagionali. Alla base, l’esigenza del nostro organismo di immagazzinare la luce del sole per consentirci di avere sempre a disposizione la vitamina D.

fototerapia
Lampada per la terapia della luce

La vitamina D, contenuta nella luce del sole

La vitamina D aiuta il nostro corpo ad assorbire il calcio, uno dei principali elementi delle nostre ossa. Inoltre, aiuta a mantenere regolari i livelli di calcio e fosforo nel sangue e detiene un ruolo fondamentale nei sistemi: nervoso, muscolare e immunitario. La mancanza di vitamina D può provocare alcune malattie come osteoporosi o rachitismo. Oltre ai problemi fisici, l’assenza di questa vitamina può provocare alcuni disturbi psichici, come:

  • Problemi di umore
  • Depressione
  • Disturbi del sonno (anche il jet lag dei viaggi)
  • Problemi a denti e gengive
  • Malattie della pelle come eczemi e herpes

Per accompagnare la cura di queste condizioni si usa la fototerapia o la lampada terapia.

La lampada terapia, le diverse tecniche

La lampada terapia è una forma di trattamento semplice e naturale che utilizza la luce artificiale per simulare la luce naturale del sole e può avere diversi scopi e benefici, in funzione del tipo di luce e della durata dell’esposizione. Naturalmente, prima di iniziare una lampada terapia chiedete al vostro medico un consiglio sul tipo di luce e la durata dell’esposizione che più si adattano alla vostra patologia. Dovrete, inoltre, seguire alcune precauzioni, come mantenere la distanza di sicurezza di fronte alla lampada e proteggere gli occhi con occhiali adeguati.

Vi presentiamo alcune tecniche di lampada terapia.

La terapia della luce

La terapia della luce consiste nell’esposizione ad una luce filtrata di intensità pari a 10.000 lux emessa da una particolare lampada. Questa terapia è usata per curare alcune forme di depressione, soprattutto quella stagionale, che si manifesta in autunno e in inverno quando le ore di luce sono ridotte. La terapia della luce agisce regolando il ritmo sonno/veglia e la produzione di alcuni ormoni e neurotrasmettitori che influenzano l’umore, come la melatonina e la serotonina.

Lampada per la terapia della luce
Lampada per la terapia della luce

La termoterapia ad infrarossi

La termoterapia ad infrarossi utilizza lunghezze d’onda rosse a basso livello di luce per trattare i problemi della pelle, come rughe, cicatrici e ferite. La termoterapia ad infrarossi stimola la rigenerazione della pelle attraverso la penetrazione della luce sotto lo strato cutaneo. Questa terapia può anche alleviare i dolori muscolari, le contratture, il raffreddore e migliorare l’elasticità della pelle.

Lampada a Raggi infrarossi
Lampada a Raggi infrarossi

La fototerapia

La fototerapia sfrutta la luce di diversi colori per influenzare lo stato psicofisico delle persone. Ogni colore ha una frequenza e una vibrazione diverse, che possono agire su diversi aspetti dell’essere umano, come le emozioni, i pensieri, i chakra (i 7 centri energetici dove scorre l’energia del nostro corpo) e i meridiani energetici. La fototerapia può essere usata per rilassarsi, stimolare la creatività o la concentrazione, o per curare alcuni disturbi come l’insonnia, l’ansia, il mal di testa o la stanchezza.

Fototerapia
Fototerapia

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *