Vai al contenuto

Pittura che passione! Gli strumenti per un lavoro a regola d’arte!

La pittura è una forma d’arte intramontabile, ma anche una passione per moltissime persone. Quanto è creativo e rilassante posizionarsi davanti a una tela bianca e dare sfogo al proprio estro? Impareggiabile! Se volete cimentarvi, ma è la prima volta, ecco cosa comprare.

Scegli il supporto

La scelta della superficie su cui dipingere è cruciale per il risultato finale dell’opera. La tela è uno dei supporti più comuni ed è spesso realizzata in cotone o lino, la sua texture influisce sulla resa delle pennellate e sulla resa dei colori. Puoi anche scegliere pannelli in legno, la carta d’acquarello e il cartone telato. Tutto può essere utilizzato per la pittura, basta sempre sincerarsi che la base sia trattata. Nel caso del legno, ad esempio, è necessario spennellare una base di impregnante per evitare che il legno assorba troppo colore o, in alternativa, optare per dei colori per il legno.

Colori e Medium

La scelta dei colori è varia, esistono:

Prima di continuare, ti ricordo che è disponibile, per ricevere le notifiche delle nostre ricette, il canale Telegram, cliccando qui oppure il canale Whatsapp, cliccando qui. Unisciti anche tu per non perdere le ultime novità. IL TUO NUMERO DI TELEFONO NON LO VEDRÀ NESSUNO¡

  • gli acrilici che sono tempere ad acqua dalla breve asciugatura;
  • i colori a olio, usati dai grandi maestri e ideali per ottenere un risultato molto sfumato. Impiegano quasi due settimane per asciugarsi, così da poter riprendere più volte il dipinto nel corso dei giorni;
  • gli acquerelli, ad alto contenuto di acqua e che asciugano in pochissimo tempo;
  • colori per il vetro, da utilizzare solo su specchi o pannelli in vetro;
  • colori per il legno.

Non dimenticare di acquistare medium per la pittura acrilica e l’olio di lino per i colori a olio, il cui compito è rendere più fluida la pennellata.

Pennelli

I pennelli sono disponibili in diverse forme e dimensioni, ciascuno con una funzione specifica. I pennelli piatti e larghi sono ideali per coprire grandi aree, mentre quelli rotondi sono perfetti per i dettagli. I pennelli ad angolo consentono linee precise e angolazioni nitide. Quelli a ventaglio sono usati per gli effetti della vegetazione nei paesaggi, quelli micro vengono usati per i piccoli dettagli come ciglia, punti luci nelle iridi, ecc. È importante scegliere pennelli di buona qualità per ottenere risultati ottimali.

Palette

La palette è la superficie su cui si mescolano e si combinano i colori. Può essere di plastica, legno o vetro, ma la classica è quella in legno, con buco per infilarci il pollice e di forma ovale. Una palette con scomparti separati aiuta a organizzare i colori e a prevenire la miscelazione indesiderata.

Cavalletto

Come mantenere un supporto senza cavalletto? Sul tavolo? Sbagliatissimo, in quanto l’inclinazione distorce la prospettiva. Il cavalletto è uno strumento fondamentale per mantenere la tela ad altezza degli occhi e in posizione comoda durante la pittura. Ci sono cavalletti da tavolo e da studio, oltre a modelli portatili.

Pulizia

Una volta usati pennelli e palette, dovrai pulirli onde evitare che i colori si secchino e induriscano le setole. Acrilici e acquerelli puoi lavarli con l’acqua, mentre i colori a olio necessitano di un solvente come l’acquaragia.

Altro per la pittura

Continua dopo gli annunci...

Altri strumenti utili includono gessetti, pastelli, spatole e maschere. Questi possono essere utilizzati per aggiungere testure, effetti di luce e dettagli speciali alle opere d’arte.

pexels dominika roseclay 2208453

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *