Vai al contenuto

Pranzi e cene veloci con le buste di purè istantaneo: 3 ricette super, che di certo non hai mai fatto!

purè in busta

Sei sempre di corsa? Tra gli impegni di casa, ufficio, famiglia, figli, genitori non sai cosa inventare per pranzo e cena?

Noi di incasaefuori.it abbiamo pensato ad una soluzione: sapevi che con le buste di purè istantaneo puoi inventare nuove prelibatezze tutti i giorni?

Ecco qualche nostra idea per iniziare. Chiaramente i marchi disponibili al supermercato sono molteplici, dovrai scegliere quello che più ti aggrada. Noi di incasaefuori.it suggeriamo di controllare sempre gli ingredienti sulla confezione.

L’ideale è acquistare un prodotto che abbia meno ingredienti possibili, meglio se l’unico ingrediente è rappresentato da patate in fiocchi disidratati.

Il consiglio è quello di andare a comprare quelli con meno ingredienti possibili.

Iniziamo subito con le prime ricette. L’idea è quella di aggiungere alle nostre proposte anche quelle dei lettori così da poter arricchire sempre di più questo blog.

Patate duchessa con il puré in busta

Chi non adora le patate duchessa? Il taglio che richiama il bocciolo di una rosa le rende un piatto decorativo e, allo stesso tempo, delizioso.

Sapevi che era possibile realizzare queste patate con il purè istantaneo?

patate duchessa

Vediamo subito come fare.

Ingredienti per le patate duchessa con il purè in busta

  • una confezione di purè in busta
  • 250 ml di latte
  • 2 uova
  • burro a piacere
  • curry a piacere
  • sale e pepe a piacere

Preparazione patate duchessa con purè istantaneo

1. Preparare il purè secondo le indicazioni della confezione;

2. Aggiungere due tuorli d’uovo e un po’ di burro;

3. Unire sale, pepe e curry e mescolare;

4. Mettere il composto in una sac à poche con il beccuccio a stella;

5. Creare delle piccole meringhe di patate su una teglia ricoperta di carta da forno;

6. Cuocere nel forno preriscaldato a 180 gradi per 15 minuti;

7. Servire calde o tiepide.

Un consiglio: Sai come capire se le patate sono pronte? Le patate devono scurirsi ed avere un aspetto dorato, in modo da essere croccanti fuori e morbide dentro.

Per il periodo natalizio inoltre puoi sfruttare questa ricetta per allungare la punta delle patate a mò di albero di Natale, oppure nella preparazione del piatto puoi disporre le patate duchessa a forma di albero.

Gnocchi di patate istantanei

Una ricetta geniale secondo noi di incasaefuori.it sono gli gnocchi fatti in casa, ma istantanei ossia con purè istantaneo. E’ una comodità, oltre ad essere facile e veloce.

Sfatiamo il mito che sono fondamentali le patate per fare gli gnocchi. Con questa ricetta sarà possibile realizzare degli gnocchi a casa buonissimi anche con il puré. Soprattutto non dovrete necessariamente scartare le patate più giovani e aspettare di poter usare le patate “invecchiate”.

gnocchi di patate

Ingredienti per gnocchi di patate fatti in casa istantaneamente

  • una busta da 70 g di purè di patate istantaneo 
  • 150 g di farina 00
  • 200 ml di acqua a temperatura ambiente
  • 2 uova
  • un pizzico di sale

Ingredienti opzionali 

  • un cucchiaio di curcuma
  • un cucchiaio di zenzero
  • un cucchiaio di purea di spinaci
  • un cucchiaio di passata di pomodoro

Preparazione gnocchi di patate con purè

  1. Aprire la busta di purè istantaneo;
  2. Aggiungere l’acqua mescolando: i fiocchi diventeranno patate schiacciate;
  3. Far riposare per 5 minuti e lasciare il tempo all’acqua di gonfiare i fiocchi di patate;
  4. Aggiungere un pizzico di sale;
  5. Aggiungere – se gradite – uno degli ingredienti opzionali con lo scopo di cambiare un po’, ma anche di dare colore alla preparazione;
  6. Aggiungere la farina e le uova al composto;
  7. Ribaltare l’impasto su un piano di lavoro pre spolverato con della farina;
  8. Realizzare dei salamini più o meno dello stesso spessore, aggiungere ancora un po’ di farina e tagliare a cubetti;
  9. Aggiungere un po’ di semola di modo da evitare che si attacchino;
  10. Cuocere in acqua bollente salata e condire a piacimento.

Consiglio: attenzione a non schiacciare l’impasto e a mantenere stabile l’umidità del composto.

Gateau con purè di patate

Abbiamo già parlato di cucina napoletana e abbiamo illustrato una delle ricette più semplici della cucina partenopea: la frittata di pasta. Un altro dei piatti più conosciuti e che caratterizzano la tradizione campana è il “gattò” di patate. 

Già dal nome richiama la tradizione francese: dalla forma richiama una torta, chiaramente salata, un piatto “povero”, di recupero ma che può, non solo rallegrare la tavola, ma salvare una cena per tante persone.

Vediamo come farla con il purè istantaneo.

gateaux di patate

Ingredienti per gateau di patate con purè

  • 5 buste di purè di patate in fiocchi
  • 5 uova (2 uova da usare per l’impasto, altre 3 opzionali da tagliare a fettine per arricchire la farcitura)
  • prezzemolo
  • pangrattato (a me piace prepararlo in casa, in alternativa si può sempre acquistare)
  • 80 g di formaggio grattugiato (indifferente se grana, pecorino o parmigiano)
  • 80 g di burro
  • 200 g di formaggio a scelta tra mozzarella, scamorza o caciocavallo
  • 150 g di un salume a scelta tra prosciutto cotto, mortadella, pancetta
  • sale a piacere
  • pepe a piacere

Preparazione gateau di patate con purè

  1. Preparare il purè come da indicazioni;
  2. Aggiungere il burro e il formaggio grattugiato;
  3. Impastare il purè con pan grattato, formaggio grattugiato e prezzemolo;
  4. Unire le uova e mescolare;
  5. Imburrare la teglia e spolverarla con pangrattato;
  6. Versare metà del purè e livellare con un cucchiaio;
  7. Spolverare con pangrattato; 
  8. Farcire con formaggi e salumi a fette;
  9. Coprire con il resto del purè, livellare e aggiungere altro pangrattato;
  10. Distribuire qualche fiocchetto di burro (fondamentale per dare alla crosta il classico colore dorato);
  11. Infornare per almeno 30 minuti a 180° C;
  12. Lasciare riposare per qualche minuto;
  13. Servire caldo o freddo.

Hai da proporci altre idee o ricette, sperimentate date, con il purè di patate in busta? Scrivicelo nei commenti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *