Vai al contenuto

Dopo i grandi pranzi di Natale, 5 consigli per pulire il forno senza fatica!

Le vacanze di Natale sono un’occasione speciale per trascorrere del tempo con i nostri cari, gli amici e coloro che sono generalmente lontani. E anche se dopo le grandi abbuffate la casa sarà in completa confusione, la cucina sarà un disastro e avremo bisogno di prodotti specifici per pulire il forno.

I grandi pranzi di Natale portano quindi tante gioie e un po’ di dolore, come quello di pulire il forno ad incasso.

Tutto questo, si sa, richiede un minimo di preparazione domestica sia prima che dopo le feste.

Prima di continuare, ti ricordo che è disponibile, per ricevere le notifiche delle nostre ricette, il canale Telegram, cliccando qui oppure il canale Whatsapp, cliccando qui. Unisciti anche tu per non perdere le ultime novità. IL TUO NUMERO DI TELEFONO NON LO VEDRÀ NESSUNO¡

Infatti prima e dopo le celebrazioni sarà necessario pulire e mettere in ordine tutti gli ambienti. Quello che richiederà il maggior impegno sarà il vero fulcro delle preparazioni: la cucina.

Leggi anche: Pulire piano cottura e fornelli alla perfezione | trucchi e consigli

Come pulire il forno senza fatica

Continua dopo gli annunci...

Fare le pulizie dopo il pranzo di Natale può essere molto noioso, ma con un po’ di attenzione e l’aiuto dei giusti prodotti professionali, pulire sarà un gioco da ragazzi.

Oggi, infatti, vogliamo condividere con voi alcuni preziosi consigli per far risplendere la cucina dopo aver cucinato abbondantemente, con un focus particolare sul forno.

Iniziamo con ordine e scopriamo come pulire il forno da incasso senza fatica!

La scelta dei componenti e dei detergenti per forno è senza dubbio fondamentale per ottenere un risultato finale sorprendente. Allora cominciamo!

  • Aceto: per pulire il forno si può provare ad utilizzare l’aceto, famoso per le sue proprietà sgrassanti e disinfettanti.
  • Sale grosso: nelle incrostazioni di sporco e macchie bruciate si può applicare una soluzione composta da sale grosso e acqua.
  • Limone: oltre a pulire le superfici del forno, grazie alle sue proprietà, il limone elimina anche i batteri e cattura i cattivi odori.  Spremere un limone su tutta la superficie del forno, lasciarlo agire per 30 minuti. La miscela scioglierà lo sporco facilitando la pulizia.
  • Bicarbonato di sodio: crea una soluzione composta da bicarbonato di sodio, acqua e sale. Con questa pasta si cosparge l’intera superficie, dalle pareti ai ripiani interni. Lascia agire l’impasto per un’ora, poi con l’aiuto di una spugna, puoi rimuovere facilmente lo sporco.

Leggi anche: Pulire le ante della cucina: dal legno all’inox, consigli utili

  • Prodotti per la pulizia del forno: se il tuo forno è molto incrostato e le soluzioni naturali non ti danno molta fiducia, ti consigliamo di utilizzare un prodotto pratico e meraviglioso, PULI FUMO, un detergente per la pulizia ordinaria di forni da cucina, barbecue, vetri e fornelli da camino, pentole e piatti da forno.  Pulisce e disintegra facilmente residui carboniosi, grassi, fuliggine e nerofumo dalle superfici.

Puoi acquistare questo fantastico prodotto su Amazon, cliccando qui e, se ti trovi bene, consiglialo alle tue amiche.

E tu cosa usi per pulire il forno senza fatica? Prova i nostri metodi e facci sapere nei commenti come ti sei trovata. 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *