Vai al contenuto

Convivere con quadri, gioielli e libri perfettamente conservati: tutto quello che non sai!

libri e gioielli

Quadri, gioielli e libri sono oggetti che convivono per anni con noi. Tuttavia, non sempre sappiamo come prenderci cura di questi nostri peculiari compagni di vita. Converrete che dovremmo dedicare attenzione alla cura, conservazione e restauro di questi oggetti che spesso rappresentano ricordi famigliari che personalizzano il nostro intorno.

Come fare allora? Iniziamo con i quadri, per poi passare ai gioielli e infine dedicarci ai libri.

I quadri

Gli acquarelli si possono pulire strofinando accuratamente una mollica di pane e poi pulendo la superficie con uno spazzolino molto morbido.

Per i dipinti ad olio, si utilizza olio evo oppure si passa delicatamente mezza cipolla sulla superficie. In questo caso, il quadro dovrà essere tenuto all’aria aperta per qualche ora.

La muffa viene rimossa con una spazzola morbida e dopo l’oggetto deve essere lasciato in una stanza calda per alcune settimane.

L’ombreggiatura causata dal fumo può essere ripristinata nebulizzando la stanza (non la pittura) con acqua e un po’ di ammoniaca.

Per l‘umidità, il dipinto deve essere collocato tra strati di carta assorbente. Se l’umidità rimane, rimuovete la cornice e mettete il dipinto tra due strati di carta assorbente con un peso sopra. La carta deve essere cambiata ogni giorno.

Da leggere: Conservare l’olio d’oliva nel miglior modo possibile: lo sapevi che…?

I Gioielli

Per sciogliere un nodo di una catena potete cospargere un po’ di borotalco e strofinarlo tra le mani per qualche secondo.

Avvolgete i gioielli più delicati in cotone o carta velina.

Il miglior modo di conservare le perle è usarle. Il contatto con la pelle mantiene il colore bianco. Per rendere il colore più brillante, immergetele qualche minuto in acqua di mare.

L’argento si ripristina introducendo il pezzo in acqua molto calda con una soluzione di sapone in polvere. Lasciate agire per due minuti e poi strofinate con uno spazzolino da denti.

I gioielli in oro e platino devono essere puliti con un panno di camoscio.

Il diamante si conserva bene se s’immerge in acqua calda con 2 gocce di ammoniaca e sapone. Dopo si può lasciare qualche minuto immerso in trementina

Da sapere: I profumi si possono conservare in frigo? Scopri i segreti per farli durare a lungo

I libri

L’umidità e il surriscaldamento sono i principali nemici dei libri. Con alcuni trucchi, potranno essere conservati perfettamente durante anni

La stanza non deve essere umida, e i libri non devono essere esposti al sole; dovete evitare anche il contatto con il pavimento.

I libri non devono essere collocati troppo stretti. Lo spazio davanti e dietro migliora l’areazione.

Mettete alcune bustine di gel di silice sugli scaffali e negli angoli per evitare l’umidità. Quando il gel diventa bianco, non ha più capacità di assorbimento.

Le copertine di cartone possono essere restaurate utilizzando un cancellino.

Le copertine in pelle possono rovinarsi. Pulite con acqua e sapone solo inumidendole.

Se mettete in una ciotola bucce d’arancia essiccate, e le spargete sugli scaffali eviterete le falene da carta.

Le macchie d’olio si puliscono con il cotone imbevuto nell’alcol, facendo molta attenzione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *