Vai al contenuto

La ricetta per una crostata alla frutta come in pasticceria

crostata di frutta

La crostata alla frutta è un dolce irresistibile, ricco di colori e sapori, e desideri prepararla in casa come quelle che trovi in pasticceria? Ecco una ricetta dettagliata che ti guiderà passo dopo passo, arricchita da consigli e spunti per stimolare la tua creatività culinaria.

crostata

Prima di addentrarci nella preparazione, prendi in considerazione questi suggerimenti. La frolla, cuore di questa crostata, va cotta alla cieca, senza farcitura. Il guscio di frolla nello stampo sarà coperto da carta da forno, riso o legumi secchi da riciclare, e cotto così senza crema. La crema pasticcera, fresca e senza cottura supplementare in forno, può essere arricchita con tuorli in abbondanza e amido di mais o riso per una consistenza elastica. Scegli frutta biologica, preferibilmente di produzione italiana, magari DOP e IGP, e controllala attentamente prima di disporla sulla crema.

Ora, passiamo alla ricetta vera e propria e ai consigli per rendere la tua crostata alla frutta un capolavoro culinario.

La ricetta della crostata alla frutta

Immergiamoci nella preparazione di questa squisita crostata, prendendo spunto da quelle della pasticceria.

Ingredienti per la frolla

  • 250 g di farina 00;
  • 2 tuorli di uova medie;
  • 140 g di burro;
  • 100 g di zucchero a velo;
  • 1 pizzico di sale;
  • vaniglia o scorza di limone.

Ingredienti per la crema

  • 250 g di latte fresco intero;
  • 50 g di panna fresca liquida;
  • 4 tuorli di uova medie;
  • 10 g di amido di mais;
  • 10 g di amido di riso;
  • 70 g di zucchero semolato;
  • vaniglia o scorza di limone.

A questo punto dovrai solo procurarti la frutta per le decorazioni e per un tocco di gusto in più.

  • 100 g di fragole;
  • 100 g di ananas;
  • 2 kiwi;
  • 50 g di frutti di bosco;
  • succo di limone.

Procedimento

crostata di frutta
crostata di frutta

Prepara la crema mescolando tuorli, zucchero, aroma e amidi fino a ottenere un composto chiaro. Scalda latte e panna, poi versa il composto di tuorli e mescola a fiamma dolce fino a far addensare. Lascia raffreddare e metti in frigorifero. Prepara la frolla impastando burro, farina e sale, poi aggiungi aroma e tuorli. Lascia riposare mezz’ora in frigo e stendi nello stampo per cuocere alla cieca (forno statico, 175°C per 35 minuti). Taglia la frutta con precisione e irrorala col limone. Una volta freddi base e crema, farcisci la frolla e disponi la frutta in modo geometrico e concentrico.

Consigli alternativi

Per rendere lucida la frutta, puoi utilizzare gelatina alimentare o colla di pesce dissolta in acqua e zucchero: spennella delicatamente sulla frutta e metti la torta in frigo per alcuni minuti. Se preferisci un aspetto più naturale, la disposizione geometrica della frutta è un classico intramontabile. Tuttavia, il “caos ragionato” può regalare emozioni uniche. Bilancia bene le quantità dei singoli frutti per ottenere un affascinante effetto disordinato e naturale.

Sperimenta con una crema allo yogurt o al mascarpone al posto della pasticcera per ottenere una tela bianca da dipingere. Crea un mosaico visivo con fette sottili e geometriche di frutta, seguendo il tuo gusto creativo. Se una sola torta non è abbastanza, opta per mini crostate alla frutta, decorate in modo diverso l’una dall’altra. Una con una “rosa” di pesche o mele, l’altra con lamponi, la successiva con fiori eduli, e così via. La varietà rende l’esperienza ancora più deliziosa.

mini crostate di frutta
mini crostate di frutta

Prova, sperimenta e lascia che la tua crostata alla frutta diventi un capolavoro unico e indimenticabile.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *