Vai al contenuto

Sciacqui e riempi la borraccia? Sbagli tutto! Occhio ai batteri

La borraccia sta diventando una cara amica per tutti noi. Ci permette di risparmiare, di diminuire il consumo di plastica e di mantenere l’acqua fresca anche quando siamo in giro. Eppure, è un ricettacolo di batteri se non la si pulisce a dovere. Anche tu la sciacqui sotto l’acqua corrente e poi la riempi? Nooooo, non si fa!

Attenzione all’igiene della borraccia

La borraccia, o la “bottle” per usare un termine giovane, è quasi sempre composta da plastica o alluminio, due materiali durevoli che però possono incrementare la proliferazione batterica. Umidità e acqua sono un terreno fertile per i germi, che non vengono uccisi con una semplice “risciacquata” ma necessitano di qualche operazione in più. Se poi considerate anche che quel miscuglio lo porterete direttamente nella vostra bocca, potete solo immaginare le infezioni che è possibile prendere. Non solo a livello della bocca (come afte e bolle dolorisissime), ma anche infezioni interne che portano a sintomi comuni quali nausea, vomito, diarrea. Sono soprattutto i batteri gram negativi e i bacilli a instaurare un gran numero di infezioni gastro-intestinali. Per evitare, è doveroso sottoporre la borraccia a una buona pulizia. Ecco tutti i consigli.

Come pulire una bottle?

Continua dopo gli annunci...

La completa sterilizzazione della bottiglia è quindi l’unica soluzione per evitare ogni genere di rischio. Ricorda che la frequenza è altrettanto importante, ciò significa che dovrai lavare la bottiglia almeno una volta al giorno e, prima di riempirla di nuovo e chiuderla attentamente con il tappo ermetico, controlla che sia perfettamente asciutta.

Prima di continuare, ti ricordo che è disponibile, per ricevere le notifiche delle nostre ricette, il canale Telegram, cliccando qui oppure il canale Whatsapp, cliccando qui. Unisciti anche tu per non perdere le ultime novità. IL TUO NUMERO DI TELEFONO NON LO VEDRÀ NESSUNO¡

Versa dell’acqua corrente nella bottiglia, poi aggiungi qualche goccia di detersivo per piatti e lavala a fondo. Per farlo puoi agitare energicamente la bottiglia, questo vale sia per il lavaggio che il risciacquo seguente, ma ricorda che, per il risciacquo, dovrai utilizzare una quantità alta di acqua. Per precauzione, puoi utilizzare prodotti disinfettanti o igienizzanti almeno una volta a settimana, in alternativa puoi lavare la tua bottiglia in lavastoviglie, a patto di controllare che i materiali sono idonei.

Per avere la certezza di utilizzare i prodotti giusti e il giusto metodo di lavaggio, è consigliabile affidarsi alle istruzioni del costruttore, in questo modo avrai la sicurezza che la bottiglia risulti perfettamente pulita e igienizzata. L’acqua da bere è estremamente sensibile alla pulizia, quindi basterebbe un minimo di sporcizia per contaminare tutta l’acqua.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *