Vai al contenuto

Shampoo fai da te: come farlo in poche e semplici mosse!

shampoo fai da te

Lo shampoo è un prodotto fondamentale per la cura dei capelli e ora potrai finalmente crearlo in casa, seguendo solo le tue necessità e i tuoi gusti.

Lo shampoo fai da te sta conquistando una incredibile popolarità, specie negli ultimi anni e questo perché le persone danno maggiore importanza a prodotti alternativi, naturali e che siano più sostenibili. Inoltre, si ottiene un notevole risparmio nella cura per i capelli. C’è anche un altro aspetto importante che riguarda il divertimento derivante dal potersi creare il proprio shampoo, controllando in prima persona gli ingredienti utilizzati. Scopriamo quindi gli ingredienti che dovrai procurarti e tutte le fasi della creazione.

Ingredienti base per lo shampoo fai da te

Il detergente è il primo ingrediente inevitabile, hai diverse opzioni tra cui scegliere come: il sapone di Castiglia, il gel di aloe vera, o il bicarbonato di sodio. Effettua la tua scelta in base alle esigenze e alla tipologia di capelli. Puoi decidere di aggiungere degli oli essenziali per i più disparati scopi come per esempio rafforzare i capelli, lenire il cuoio capelluto o, semplicemente, per aggiungere una profumazione piacevole. Questi oli possono essere lavanda, menta piperita, rosmarino, tea tree e tanto altro. Altri benefici per i capelli possono derivare da ingredienti come miele, succo di limone, gel di semi di lino o anche il burro di karitè.

Istruzioni per preparare lo shampoo fai da te

Inizia scegliendo il tuo ingrediente principale, ovvero il detergente, puoi scegliere in base ai tuoi desideri e alle tue esigenze, per esempio se hai un cuoio capelluto sensibile, puoi optare per il gel di aloe vera. Ora dovrai misurare la quantità del prodotto iniziale, questa dipende da quanto sono lunghi i tuoi capelli e da quanto sono densi. Inizia con un quarto di tazza. Adesso è il momento di aggiungere gli oli essenziali, ne bastano alcune gocce per ottenere risultati ottimali. Anche in questo caso, scegli in base alle esigenze personali. Prova ad aggiungere qualche ingrediente addizionale come succo di limone o miele, possono essere utili per l’idratazione o per controllare il grasso nei capelli.

Mescola bene ogni ingrediente, dovrai fare questa operazione con cautela e per bene in modo da sciogliere tutti gli ingredienti nel migliore dei modi. Ora non ti resta altro da fare che procedere all’utilizzo del tuo shampoo fai da te. Usalo come ogni altro shampoo, facendo attenzione alla fase di risciacquo. Ciò che non viene usato lo puoi conservare in un contenitore ermetico da riporre in un luogo fresco e asciutto.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *