Vai al contenuto

Vin brûlé: la ricetta perfetta con trucchi e consigli segreti

vin brûlé

Questa ricetta del vin brulè è facile e classica, con protagonista un rosso audace, spezie, brandy e arancia. La bevanda calda ideale per una serata autunnale!

Quando il freddo inizia a riempire l’aria, è il momento della stagione delle bevande calde! Quale modo migliore per preparare il Vin brulè? Prepara una pentola grande e riempirà la tua cucina con un aroma inebriante di spezie. Questa ricetta è abbastanza dolce, bilanciando il vino fruttato audace con spezie, agrumi e note di quercia e vaniglia sul finale. È davvero sbalorditivo: una ricetta classica per tutte le tue occasioni autunnali e invernali!

Cos’è il vin brulé?

Vin brulè è vino riscaldato con spezie. In genere viene servito in autunno e in inverno, soprattutto nel periodo natalizio. La prima ricetta di vino speziato fu registrata a Roma nel II secolo d.C.! Oggi è molto popolare nel Regno Unito e in tutta Europa, oltre che negli Stati Uniti. È chiamato Glühwein nei paesi di lingua tedesca e Glögg nei paesi nordici.

  • Spezie al vin brulè

Il vin brulé si fa con un mix di spezie, che infondono all’intera bevanda quel caratteristico sapore accogliente. Tipicamente un vin brulé viene fatto bollire a fuoco lento con spezie intere anziché macinate, quindi il sapore si infonde nel vino invece di renderlo torbido. Ci sono molte variazioni sulle spezie a seconda del paese e della tradizione. Le spezie comuni del vin brulè includono:

  • bastoncini di cannella
  • Chiodi di garofano
  • Bacche di pimento
  • noce moscata intera
  • Anice stellato

Anice stellato è la più singolare di queste spezie per vin brulè: è un baccello a forma di stella. È disponibile nella maggior parte dei negozi di alimentari, ma puoi anche acquistare l’anice stellato online.

Suggerimenti per la migliore ricetta del vin brulè

Un buon vin brulé è una cosa: ma un vero Grande il vin brulé ha alcuni trucchi per esaltare il sapore! Ecco alcuni suggerimenti su come preparare la migliore versione di questa bevanda:

  • Tostare prima le spezie. Tostare le spezie per qualche minuto nella pentola o in una padella aiuta a rilasciare ancora di più il loro sapore durante l’ebollizione. Inoltre, diffonde nella tua cucina un odore incredibile!
  • Cuocere a fuoco lento. Deve a malapena gorgogliare. Se il fuoco è troppo alto, il liquido si ridurrà e diventerà troppo denso.
  • Alla fine aggiungete il brandy e il succo d’arancia. Versare a fuoco spento, invece di farli sobbollire con il vino. Porta in importanti note di quercia, vaniglia e agrumi alla fine di ogni sorso.

Fai doppia ricetta per più persone 

Questa ricetta per il vin brulè utilizza una bottiglia di vino da 750 ml e basta per 6 porzioni.

Questa ricetta del vin brulè è…

Vegetariana, vegana, senza latticini e senza glutine.

Ricetta Vin brûlé 

La ricetta del vin brulè è facile e classica, con protagonista un rosso audace, spezie, brandy e arancia. La bevanda accogliente ideale per una serata invernale!

Ingredienti

  • 10 bacche di pimento
  • 10 chiodi di garofano interi
  • 3 Baccelli anice stellato
  • 3 bastoncini di cannella
  • 1 Bottiglia da 750 ml vino rosso secco*
  • 120 ml acqua
  • 100 g Zucchero (si può anche sostituire con 60 g miele o sciroppo d’acero)
  • 60 ml brandy o cognac
  • 1 piccola arancia, per guarnire

Preparazione vin brûlé

  1. Tostare le spezie. Aggiungere le spezie sul fondo di una pentola (o in una padella). Tostare a fuoco medio per 2 o 3 minuti, mescolando di tanto in tanto, finché non diventano fragranti.
  2. Abbassare il fuoco. Aggiungere l’acqua, quindi versare il vino e lo zucchero e mescolare. Riscaldare per 30 minuti a fuoco basso, appena spumeggiante. Non lasciare che il vino raggiunga il bollore completo (o il liquido si ridurrà troppo).
  3. Aggiungere il brandy e il succo d’arancia. Al momento di servire, aggiungere il brandy o il cognac e il succo di 1 arancia. Guarnire con fettine di arancia e, se lo si desidera, rametti di rosmarino.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *