Vai al contenuto

Vuoi vivere di più? Prova la dieta rigenerativa e non te ne pentirai!

dieta rigenerativa

Tra le tante diete di tendenza che affollano il web e gli studi nutrizionali, arriva la dieta rigenerativa, un regime alimentare particolare e tutto da scoprire.

Definizione principale della dieta rigenerativa

La dieta rigenerativa è un regime alimentare di ultima generazione, diversamente da quelli che si vedono attualmente, questo pone la sua attenzione alla rigenerazione e al ripristino della salute, non solo la nutrizione del corpo quindi, ma un’alimentazione a 360° e una scelta consapevole di ogni cibo ingerito. Si tratta di un approccio all’alimentazione basato sui principi incentrati alla guarigione, alla sostenibilità ambientale e al benessere.

Principi Chiave della Dieta Rigenerativa

Gli alimenti integrali sono molto assunti in una dieta rigenerativa, insieme anche ad alimenti non processati e ricchi di nutrienti come frutta, verdura, cereali integrali, noci, semi e legumi sono tra quelli più presenti. La colorazione degli alimenti è spesso indice di una ricca fonte di nutrienti e integrare colori nell’alimentazione garantisce un corretto apporto di fitonutrienti benefici e antiossidanti. Nell’interesse della tua salute, di quella del suolo e dell’ambiente in generale, si andranno a consumare quantità maggiori di alimenti biologici. Questo oltre a essere sostenibile, espone l’organismo a minori, se non nulle, quantità di pesticidi e sostanze chimiche nocive.

L’apporto di fibre è essenziale per il corretto funzionamento dell’intestino e per la regolazione del metabolismo, Per questo motivo il consumo di verdure, frutta, cereali integrali e legumi è fortemente consigliato e integrato in una dieta rigenerativa. Oli vegetali non raffinati, noci e semi sono ricchi grassi sani, questi si rivelano essere ottimi per favorire la salute cardiaca e il benessere generale. Aggiungere grandi quantità di alimenti sani indica anche che si devono ridurre o eliminare zuccheri aggiunti, grassi trans o alimenti particolarmente processati per procedere in una dieta rigenerativa corretta.

Per supportare la tua salute, ma anche l’ambiente, bisogna integrare fonti proteiche come pesce, carne, semi, noci e legumi provenienti da fonti sostenibili. La dieta rigenerativa si basa sull’equilibrio e la moderazione e per farlo dovrai ascoltare il tuo corpo per capire di cosa ha bisogno. Uno dei principi fondamentali della dieta rigenerativa riguarda la sostenibilità e l’impatto ambientale delle scelte alimentari, per questo si andranno a favorire prodotti locali, magari a chilometro zero, e di stagione per diminuire l’inquinamento e favorire la sostenibilità.

In definitiva, la dieta rigenerativa è un approccio che va oltre il semplice conteggio delle calorie. Il focus è incentrato sulla qualità degli alimenti, sulla connessione tra cibo e salute, e sulla promozione di pratiche alimentari che beneficiano sia te che il pianeta. Naturalmente prima di iniziare a modificare il proprio regime alimentare dovrai necessariamente incontrare e consultare un professionista della nutrizione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *